Wall Street negativa dopo cinque settimane consecutive in rialzo. Cosa farò oggi.

Tol Communication Srl

di Marco Bernasconi 15 Novembre 2021

A Wall Street si dice:

“La tecnica serve al 30% e non è difficile da imparare, il restante 70% dipende da noi e dalla nostra “testa”."

Gann


Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è salito del +0,72%. Nel momento in cui scrivo questa analisi i futures statunitensi sono misto positivi: Nasdaq +0,20%, per il Dow Jones -0,06% e per l’S&P 500 +0,03% circa.



Perché il mercato ha chiuso positivo nell’ultima sessione a Wall Street?




  • Il mercato azionario venerdì nell'ultima sessione di borsa ha chiuso decisamente in positivo.
    A trainare a rialzo i listini sono stati i titoli del settore tecnologico.
    Il mercato americano ha avuto il sostegno della chiusura positiva degli indici azionari asiatici.
    Il dato negativo registrato dall'università del Michigan del sentiment dei consumatori sceso al minimo degli ultimi 10 anni, non ha infastidito l'intonazione positiva della sessione di borsa.


  • I dati economici statunitensi sono stati letti sia positivamente che negativamente dal mercato nell'ultima sessione.
    I dati economici statunitensi che sono stati letti positivamente dal mercato azionario sono stati le aperture di posti di lavoro JOLTS di settembre che sono scese -191.000 unità a 10.438.000, mostrando un mercato del lavoro più forte rispetto alle aspettative che erano assestate per un calo a 10.300.000.


  • Ricordo che l’indice JOLTS (Job Openings and Labor Turnover Survey) fornisce una indicazione sui volumi delle offerte di lavoro, sulle assunzioni e sul turnover, misurando l’eccesso di offerta di lavoro (posti vacanti) per un determinato settore e in un determinato periodo. L’ indagine offre una valida panoramica dell’andamento del mercato del lavoro degli Stati Uniti: la creazione di occupazione è uno dei più importanti indicatori in grado di anticipare le tendenze dell’attività economica complessiva.
    Il dato viene pubblicato mensilmente dal Bureau of Labor Statistics (BLS), un’agenzia governativa che dipende dal Dipartimento del Lavoro e che raccoglie ed elabora dati statistici sul lavoro. Le indicazioni ricavabili da questo sondaggio aiutano nell'analisi dei cicli economici specifici di ogni settore, riflettendo ogni rapido cambiamento delle condizioni economiche nel mercato del lavoro USA. Inoltre offrono al governo americano un sostanziale aiuto per la formulazione di una corretta politica economica: il numero di offerte di lavoro aumenta durante le fasi di espansione del ciclo economico e diminuisce nelle fasi di recessione.


  • I dati economici statunitensi che sono stati letti negativamente dal mercato azionario sono stati il sentiment dei consumatori dell'Università del Michigan U.S. che a Novembre è inaspettatamente sceso di -4.9 arrivando ad un minimo decennale di 66.8, dato più debole delle aspettative di un aumento a 72.5.


  • Ricordo che l'indice sul Sentiment dei Consumatori del Michigan misura il livello di fiducia dei consumatori rispetto all'economia. Si tratta di un indicatore chiave, in grado di anticipare la spesa dei consumatori, che rappresenta una quota fondamentale nell'attività economica totale.
    E' calcolato con una indagine su circa 500 consumatori.
    Dati elevati alti implicano un maggiore ottimismo da parte dei consumatori.
    Dati superiori al previsto devono essere interpretati come positivi/rialzisti per il dollaro USA (USD), mentre valori inferiori alle attese sono da interpretarsi in senso negativo/ribassista per il dollaro USA.


  • Vediamo adesso insieme, cosa hanno fatto ieri alcuni titoli rappresentativi per l'intero mercato.


  • Il settore tecnologico ha spinto l'intero mercato nella versione di venerdì.
    Meta Platforms ha chiuso in rialzo di oltre il +4%, miglior titolo nel Nasdaq 100.
    Netflix, Micron Technology, Intuit, e Activision Blizzard hanno chiuso in rialzo di oltre Il +3%.
    Alphabet, Adobe, e Xilinx hanno chiuso in rialzo di oltre il +2%.


  • Migliori performances dei miei portafogli su operazioni in essere nella settimana conclusasi venerdì 12/11 sono state:
    1. Tesla [best brands] venduto 50% posizione con +50% di utile.Venduto l'altro 50% con performance +38,43%
    2. Coinbase [best brands] venduto 50% posizione con +50% di utile. Venduto l'altro 50% con performance +36,87%
    3. Impinji Inc. [Tutte le recenti #1 USA] venduto 50% posizione con +50% di utile.Venduto l'altro 50% con performance +30,70%
    4. QUANTUM CORP [Tutte le recenti #1 USA] Venduto con performance +14,62%.
    5. DANIELI & C [Tutte le recenti #1 ITA] Venduto con performance +14,26%
    6. MICROSOFT CORP [best brands] Venduto con performance +11,64%.
    7. NIKE INC CL B [best brands] Venduto con performance +10,35%.

  • Il migliore dei miei portafogli su cui investire nel 2021.
    Classifica dei migliori rendimenti dal 04/01/2021 al 15/11/2021:
    1. Portafoglio numero 1 Oggi in Italia (AZIONI ITALIA) +179,34%
    2. Portafoglio Tutte le Recenti N.1 - Italia (AZ. ITALIA) +112,28%
    3. Portafoglio BEST BRANDS (AZIONI USA) +103,98%
    4. Portafoglio Commodities, Bitcoin, Index + Oper. Straord. (USA) +98,50%
    5. Portafoglio Tutte le Recenti N.1 - USA (AZIONI USA) +98,00%
    6. Portafoglio Mib 40 (AZIONI ITALIA) +72,37%
    7. Portafoglio numero 1 Oggi in USA (AZIONI USA) +66,01%


  • Eccezionale, a metà novembre ci sono ben 3 portafogli che nella classifica superano il 100% e 5 oltre il 98% di performance nel 2021




Cosa invece non ha aiutato il mercato nell’ultima sessione?





  • Il settore delle compagnie aeree venerdì ha chiuso in ribasso sulla notizia che alcuni esponenti del partito democratico hanno dichiarato che sarà proposta una legge per richiedere ai passeggeri dei voli nazionali di fornire la prova della vaccinazione Covid o un recente test negativo.
    American Airlines Group ha chiuso in calo di oltre Il -4%, e United Airlines Holdings, Delta Air Lines, e Alaska Air Group hanno chiuso tutti in calo di oltre il -2%.


  • HP Enterprise ha chiuso in calo di oltre il -8%, peggior titolo nello S&P 500. la notizia che ha spaventato gli investitori è stata data dalla banca d'affari Goldman Sachs che ha tagliato la sua raccomandazione sul titolo a vendere da neutrale.


  • Tesla ha chiuso in calo di oltre il -2%, peggior titolo del Nasdaq 100. Dati pubblicati dalla SEC hanno mostrato che il CEO Musk ha venduto 639.737 azioni Tesla giovedì, si tratta del quarto giorno consecutivo nel quale ha venduto azioni della sua società.


  • Wall Street negativa dopo cinque settimane consecutive in rialzo. Cosa farò oggi.

    La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.




  • Venerdì il mercato si è messo di grande impegno per riuscire a salvare una serie consecutiva di 5 settimane di mercato in rialzo, ma nonostante la decisa chiusura in rialzo dei tre indici gli sforzi non sono stati sufficienti e la serie è stata interrotta.
    Per questa settimana che inizia oggi l'attenzione del mercato si rivolgerà verso le ultime società che presenteranno I loro guadagni per la reporting season e forniranno ulteriori dati sull'impatto dell'aumento dell'inflazione e dei problemi della catena di approvvigionamento.
    La settimana che si è appena conclusa era iniziata con i principali indici sui record storici.
    Ma a metà settimana sono arrivati dati sull'inflazione ed in particolare il rapporto CPI di mercoledì, che è salito del 6,2% su base annua per l'incremento più rapido degli ultimi trent'anni.


  • La domanda che tormenta gli investitori è la transitorietà di questi prezzi così alti. E conseguentemente la possibilità che la Fed potrebbe dover accelerare il suo piano di tapering recentemente annunciato e forse anche aumentare i tassi molto prima del previsto.


  • I cali settimanali sono stati piuttosto comunque abbastanza lievi.
    Il NASDAQ è sceso del -0,7%.
    Il Dow è sceso del meno -0,6%.
    L’S&P è sceso del -0,3%.
    Sufficiente ad interrompere 5 settimane consecutive di rialzi ma vicinissimo a poche sessioni di distanza dal riprendere i nuovi massimi.
    Parlando della stagione dei guadagni, noto che gli utili e la crescita dei ricavi sono diminuiti dal primo semestre, ma rimangono molto alti. Ora abbiamo i risultati del terzo trimestre del 92% dei membri dello S&P 500, con guadagni e ricavi totali in crescita rispettivamente del 43,1% e del 18,6% rispetto all'anno scorso. La proporzione di queste società che battono sia l'EPS che le entrate è del 62,1%.


  • Cosa farò oggi?


  • La mia attenzione la settimana scorsa è andata su due titoli oggetto di azioni di insider. Li sto per mettere nel mio portafoglio perché ho letto in una nota della SEC che i propri manager hanno acquistato milioni di dollari di titoli delle loro società e questo spesso nasconde rialzi importante che dovrebbero avvenire a breve.
    Dopo il colpo effettuato con Riot blockchain di +40% In 9 sessioni sto per acquistare un titolo innovatore nel settore Blockchain. Uno dei più grandi mercati digitali al mondo per il commercio di materie prime e la finanza commerciale, che utilizza la blockchain per promuovere la sicurezza, l'efficienza, la fiducia e la trasparenza attraverso l'intero processo commerciale. La società scelta è relativamente nuova e prevede di generare una crescita degli utili del 30% il prossimo anno.


  • Concludo con la mia solita domanda riflessione ai miei lettori: Avete chiaro come muovervi adesso nel mercato azionario?
    Quali settori privilegerete nei vostri acquisti?
    Adesso la mia posizione sugli indici è la seguente:

    Nasdaq 100 Long,
    Dow Jones Industrial Flat,
    S&P 500 Long.
    Euro Stoxx 50 e Ftse Mib Long.


  • Mi piacerebbe leggere sotto la mia analisi le vostre opinioni.

    La mia notizia per voi è che se volete fare quello che faccio io nel mercato adesso potete farlo con facilità nell'area riservata dei miei abbonati sono presenti 12 canali. Questi canali fanno parte di diversi abbonamenti. Ho cercato di creare differenti abbonamenti per venire incontro alle diverse tipologie di traders. Ci sono aree geografiche diverse con orari di operatività differenti, portafogli nei quali si fanno più operazioni e portafogli nei quali se ne fanno di meno. Portafogli nei quali è possibile operare sia Long che Short ed altri dove opero solo Long. Portafogli dove si è più liberi di avere discrezionalità e portafogli dove io indico anche il peso specifico di ogni titolo e quindi dove il copy trading è completo.
    Scegli il portafoglio più adatto alla tua personalità di trader!


  • Ad esempio: Portafoglio Commodities, Bitcoin e Index.
    Il portafoglio “COMMODITIES, BITCOIN E INDEX” include le MIE OPERAZIONI STRAORDINARIE. Il portafoglio Commodities, indici e Bitcoin permette operazioni sia LONG che SHORT. Io analizzo l’indice o il future di ogni asset del portafoglio indicando quando sono LONG oppure quando sono SHORT. Il trader potrà utilizzare l’ETF che preferisce presente nella sua piattaforma per seguire la fase LONG o SHORT.
    Questo portafoglio include le seguenti commodities:
    Argento
    Coffe
    Natural Gas
    Oro
    Petrolio
    Rame
    Lumber (legname da costruzione)
    Questo portafoglio include i seguenti cross valutari:
    Euro/US Dollar
    GBP/US Dollar
    Questo portafoglio include la seguente cripto valuta:
    Bitcoin
    Questo portafoglio include l'operatività sul seguente indice:
    FtseMib
    Questo portafoglio include l'operatività sulle mie OPERAZIONI STRAORDINARIE E MEME STOCK:
    La durata media di un'operazione in questi portafogli è di 12 giorni.
    Come entro nel titolo? Come gestisco il trade? Come esco dal titolo?
    Tutto ciò che devi sapere lo trovi qui sotto.
    L' operatività sulle commodities e sui cross valutari può essere Long o Short. Io indico la mia fase (Long o Short) analizzando l'indice. Chi vuole copiare il mio trading può utilizzare il derivato che preferisce ETF, CFD, opzioni ecc.
    L' operatività sul Bitcoin, sugli ETF sull'indice e sulle OPERAZIONI STRAORDINARIE E MEME STOCK è solo Long.
    Gli ingressi sulle OPERAZIONI STRAORDINARIE E MEME STOCK vengono indicati sul canale e l'acquisto va fatto in chiusura.
    Le vendite sulle OPERAZIONI STRAORDINARIE E MEME STOCK vengono indicati sul canale e la vendita va fatta in chiusura.
    Non iniziare a copiare il mio trading se non hai letto attentamente la mia strategia!!!




  • I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:






    • L’S&P 500 è salito di 33,60 punti a 4.6482,86 per un +0,72%. Ultimo record l'8 novembre.

    • Il Dow Jones è salito di 179,08 punti a 36.100,32 per un +0,50%. Ultimo record l'8 novembre.

    • Il Nasdaq 100 ha guadagnato 167,41 punti a 16.199,89 per un +1,04%. Ultimo record il 5 novembre.


    • L’indice Russell 2000 rappresentativo delle small-cap ha guadagnato il +0,12%, adesso vale 2.413,10.

    • Il rendimento del Treasury a 10 anni, che influenza direttamente i tassi di interesse sui mutui e altri prestiti al consumo, ha chiuso a 1,543% dall’1,566% del giorno precedente.

    • Il valore dell’oro dal minimo di marzo di 1680$ dollari l’oncia ha guadagnato 182$ ed adesso si attesta sui $1.862 dollari.

    • Il prezzo del Future greggio americano WTI è sceso di 0,40 dollari stamattina e in questo momento quota 79,29 dollari al barile.

    • L'indice di volatilità VIX S&P 500 ha chiuso a 16,29. Il VIX è ritornato verso la parte bassa del range recente delimitato dal massimo di metà luglio di 25.09 e il minimo di fine giugno di 14.10.



    Vuoi Informazioni?
    Richiedi direttamente online

    Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

    Clicca il bottone per accedere alla

    PROVA GRATUITA
    Riempi il modulo