Lo YOYO del mercato oggi tira il filo verso l'alto. Leggi qui cosa farò oggi.

Tol Communication Srl

di Marco Bernasconi 1° Dicembre 2021

A Wall Street si dice:

“In tutta la mia vita, gli investitori hanno agito e agito di nuovo sempre nello stesso modo come risultato di avidità, paura, ignoranza e speranza. Ecco perché le formazioni numeriche e i modelli ricorrono come base costante.“

Jesse Livermore


Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è sceso del -1,61%. Nel momento in cui scrivo questa analisi i futures statunitensi sono positivi: Nasdaq +1,46%, per il Dow Jones +0,55% e per l’S&P 500 +0,97% circa.



Perché il mercato ha chiuso in maniera molto negativa nell’ultima sessione a Wall Street?




  • Abbiamo avuto i primi due giorni di borsa americana questa settimana con un movimento a YOYO piuttosto marcato.
    Movimento che ci ha fatto pensare un giorno all'inizio di una correzione o ribasso e il giorno successivo all' essersi pentiti di non avere implementato la “buy the deep strategy”, (con il termine “Buy the deep” si intende l’acquisto di un titolo o di un attivo finanziario quando si ritiene che questo sia ai minimi e non possa andare oltre. Del resto molti ritengono che gli affari migliori si facciano non quando la borsa è ai massimi , bensì ai minimi.)


  • Ieri gli indici azionari statunitensi sono scesi sensibilmente,
    L'S&P 500 è arrivato al minimo dell'ultimo mese e il Dow Jones Industrials è sceso sul minimo degli ultimi 45 giorni.

    Cosa ha provocato il sell off dei titoli azionari ieri?

    Le parole che più hanno toccato la sensibilità degli investitori sono venute da due esponenti di rilievo.
    1. Il CEO di Moderna ha comunicato che i vaccini Covid esistenti sarebbero meno efficaci contro la variante omicron, e potrebbero essere necessari mesi prima che vengano sviluppati nuovi e più efficaci vaccini.
    2. Il presidente della Fed Powell ha Affermato che il bisogno di sostegno da parte degli acquisti di asset è chiaramente diminuito ed è "appropriato" per il FOMC parlare di accelerare la velocità di tapering alla prossima riunione di dicembre dall'attuale livello di 15 miliardi di dollari al mese.
    Ma se guardo i futures americani in questo momento mentre sto scrivendo questa analisi sembra che oggi mercoledì il movimento a YOYO continuerà questa volta con il filo che sale verso l'alto.


  • I dati economici statunitensi che sono stati letti negativamente dal mercato azionario.
    L'U.S. Nov MNI Chicago PMI è sceso di -6.6 punti su un minimo di 9 mesi di 61.8, questo valore è inferiore delle aspettative che era attestate a 67.0.
    Oltre a questo dato anche la fiducia dei consumatori del Conference Board U.S. Nov è scesa di -2.1 ad un minimo di 9 mesi di 109.5, anche in questo caso si è trattato di un dato più debole delle aspettative di 110.9.


  • Il dato pandemico statunitensi è stato percepito positivamente dal mercato azionario.
    La media a 7 giorni di nuove infezioni da Covid negli Stati Uniti è scesa al suo minimo di 30 giorni domenica arrivando a 71.231.


  • Tesla ha chiuso in rialzo chiudendo a 1.144,76.
    I titoli del setture Veicoli Elettrici come Tesla dove ho già realizzato una performance del +64,53% o come Li Auto dove ho realizzato una performance del +42,10% hanno fatto parte del portafoglio “Progetto “ONE SHOT” SETTORE Veicoli Elettrici.

    Questa strategia unisce come è facile intuire una grandissima diversificazione e quindi prudenza con un rendimento straordinario. Provate a confrontare con il vostro consulente finanziario quale è il vostro rendimento con lui nel PAC che state facendo. Cito il PAC perché è indicato dai consulenti come il metodo più sicuro di proteggere il capitale nell’investimento azionario di lungo periodo.


  • La mia strategia sui titoli di medio/lungo denominata “One Shot” mi ha fatto entrare sul SETTORE elettrico in aprile 2021 quando Tesla valeva 691,05 in un momento di notevole pull back del titolo.
    In questo investimento faccio entrate di posizione in un settore diverso ogni mese e poi mantengo la posizione mediamente per un periodo medio di 12/15 mesi senza movimentarla. Ogni mese entro su un settore particolarmente penalizzato nel quale il mio trading system intravede una forte opportunità di rialzo.
    La mia strategia è sviluppata in 30 anni di trading è inclusa nel mio metodo operativo e io la mostro ai followers che si abbonano al mio blog finanziario.


  • Oggi presento il PROGETTO One-Shot di novembre dedicato ai titoli aerospaziali. Nel progetto ho 4 titoli con la potenzialità di performance del 100% entro novembre 2022. Ho scelto questi titoli a cui dedicherò una piccola parte del mio capitale come faccio ogni mese con i vari progetti One Shot.


  • Tutti e 4 I TITOLI DEL SETTORE AEROSPAZIALE.
    • AZIENDE INTEGRATE VERTICALMENTE, PIONIERE DEL VOLO SPAZIALE UMANO PER PRIVATI, TURISMO E RICERCATORI.
    • LANCIO DI SATELLITI E GESTIONE DI SERVIZI NELLO SPAZIO PER LA TERRA.
    • CREAZIONE DI LABORATORI E INSEDIAMENTI TURISTICI NELLO SPAZIO
    • COMPETENZE INTEGRATE VERTICALMENTE TRA CUI SATELLITI, IMMAGINI DELLA TERRA, ROBOTICA, DATI GEOSPAZIALI E ANALISI.
    Ognuno dei QUATRO titoli ha qualità uniche che lo rendono un candidato per far parte di questo ridotto club.
    In questo momento questi titoli non sono assolutamente al centro dell'attenzione della maggior parte degli analisti e dei trader di Wall Street.
    Questo e l'assioma basilare per i miei acquisti One Shot. Ricordate John Templeton:
    I mercati “toro” nascono dal pessimismo, crescono con lo scetticismo, maturano nell’ottimismo e muoiono nell’euforia.
    Il periodo di massimo pessimismo è il migliore per comprare e il periodo di massimo ottimismo è il migliore per vendere.


  • Ho grandi aspettative per questi 4 titoli ed in più aggiungo anche una grande offerta. A chi sottoscrive un abbonamento semestrale One Shot in regalo 1 mese del nuovo portafoglio che ho appena ideato: Il Mercante in Fiera.


  • Vediamo adesso insieme, cosa hanno fatto ieri alcuni titoli rappresentativi per l'intero mercato.


  • Ovviamente in una giornata come ieri tutto ciò e ha riguardato vacanze e viaggi ha subito un contraccolpo. I titoli dell'ospitalità e le linee di crociera sono scesi dopo che il CDC ha detto che sta valutando di stringere le raccomandazioni di viaggio per cercare di rallentare la diffusione della variante omicron Covid. Marriott International, Hilton Worldwide Holdings, Expedia Group e Carnival hanno chiuso con un calo superiore al 2%.


  • Una delle strategie di maggior successo che applico è quella che ho soprannominato del “contropiede”. Scelgo un titolo che abbia avuto un repentino calo e che quindi sia tornato su prezzi assolutamente appetibili, ma che abbia fondamentali molto buoni e che quindi finita la speculazione negativa che lo ha colpito, ritornerà rapidamente sui prezzi precedenti.
    Conoscendo le potenzialità di certi titoli e vedendo l'opportunità di applicare il mio “contropiede” valuto di entrare a questi prezzi in questo momento
    Le mie strategie hanno dato i seguenti risultati nel 2021.
  • Il migliore dei miei portafogli su cui investire nel 2021.
    Classifica dei migliori rendimenti dal 04/01/2021 al 01/12/2021:
    1. Portafoglio Commodities, Bitcoin, Index + Oper. Straord. (USA) +162,07%
    2. Portafoglio numero 1 Oggi in Italia (AZIONI ITALIA) +142,82%
    3. Portafoglio BEST BRANDS (AZIONI USA) +110,68%
    4. Portafoglio Tutte le Recenti N.1 - Italia (AZ. ITALIA) +104,11%
    5. Portafoglio Tutte le Recenti N.1 - USA (AZIONI USA) +100,04%
    6. Portafoglio Mib 40 (AZIONI ITALIA) +91,18%
    7. Portafoglio numero 1 Oggi in USA (AZIONI USA) +59,21%

  • ECCEZIONALE ad oggi ci sono BEN 5 PORTAFOGLI su 7 CHE NELLA CLASSIFICA SUPERANO IL 100% nel 2021


  • Ieri è stata una giornata caratterizzata dalla debolezza dei titoli tecnologici che ha appesantito l'intero mercato.
    Intuit ha chiuso in calo di oltre il -6%, Marvell Technology ha chiuso in calo di oltre il -5%, Meta Platforms “abituatevi a questo nome visto che si tratta della nuova denominazione data a Facebook” (FB) ha chiuso in calo di oltre il -4%, e Netflix ha chiuso in calo di oltre -3%.


  • AT&T ha chiuso in calo di oltre il -4%, minimo storico di oltre 12 anni.
    Ieri Jeff McElfresh, CEO delle comunicazioni, ha dichiarato agli investitori in una conferenza martedì che si aspetta che la crescita dei clienti rallenti nel 2022.




Cosa invece non ha aiutato il mercato nell’ultima sessione?





  • Apple ha chiuso più in rialzo di oltre il +3% miglior titolo nell'S&P 500, Dow Jones Industrials, e Nasdaq 100 sulle aspettative per Apple di registrare solide vendite natalizie.





Lo YOYO del mercato oggi tira il filo verso l'alto. Leggi qui cosa farò oggi.

La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.



  • E così siamo arrivati all'ultimo mese dell'anno!
    Cosa ci lascia in eredità novembre?
    Il mese era iniziato alla grande fino a metà eravamo circondati solo da ottime notizie, poi è successo di tutto:
    1. Impennata dell'inflazione,
    2. Una nuova variante di covid
    3. Tutte le chiacchiere sul taper.
    Risultato:
    • Il Dow è crollato di oltre il -3,5% in novembre
    • L'S&P è del -0,8%.
    • Solo il NASDAQ è riuscito a guadagnare nei 30 giorni, ma nemmeno il +0,3%.
    E pensare che questi ultimi due indici erano Sui loro record storici meno di due settimane fa.


  • Tutto si è condensato in un in due sessioni di deciso sell off avvenute negli ultimi tre giorni e innescate dalla scoperta di una nuova variante di covid venerdì ed esacerbati ieri dal discorso della Fed di accelerare il taper.


  • Cosa leggere nell'ultima sessione?
    Il presidente della Fed Jerome Powell ha dichiarato ieri che il FOMC discuterà l'accelerazione del taper nel suo prossimo incontro, il che suggerisce che l'aumento dell'inflazione potrebbe essere un problema più grande di quanto originariamente previsto.
    In effetti, con le sue dichiarazioni si è spinto fino a dire che potrebbe essere il momento di "mandare in pensione" il termine "transitorio" quando si tratta di inflazione, il che ci ha certamente sconvolto dopo avere sentito questa parola per così tanto tempo.


  • Sinceramente il presidente della Fed Powell poteva fare di meglio ieri, dopo le notizie non rassicuranti sulla nuova variante il mercato si aspettava se non altro un po’ di miglior tempismo ed invece mi sembra che abbia lasciato inalterate le sue minute come se la notizia di venerdì non fosse stata data, e la sua preoccupazione è stata quella di fare sentire la necessità di far partire rapidamente il processo di taper.


  • Cosa farò oggi?


  • Non sappiamo ancora molto sull'omicron e su quanto saranno efficaci gli attuali vaccini. Abbiamo sentito alcuni punti di vista contrastanti nelle ultime 48 ore, ma l'opinione del CEO di Moderna ha ottenuto la maggior parte dell'attenzione. Proprio ieri ha detto che ci sarebbero volute due settimane per fare chiarezza e poco dopo ha affermato che avremo un calo materiale dell'efficacia.
    Questo avanti e indietro da uno dei principali produttori di vaccini sta davvero causando una certa volatilità,
    Secondo la mia opinione nessuno sa ancora nulla. Quindi, aspetto e osservo.


  • Non so se omicron avrà un altro grande impatto sul mercato domani?
    Ma invece so che oggi avremo altre dichiarazioni di Powell e l'uscita di dati economici importanti, tra cui ISM Manufacturing.
    E soprattutto avremo una lettura dei libri paga privati con il rapporto ADP sull'occupazione, che è un precursore del grande numero di posti di lavoro di venerdì.


  • Concludo con la mia solita domanda riflessione ai miei lettori: Avete chiaro come muovervi adesso nel mercato azionario?
    Quali settori privilegerete nei vostri acquisti?
    Fino a mercoledì la mia posizione sugli indici era la seguente
    la mia operatività è rivista ogni 24 ore:

    Nasdaq 100 long ,
    Dow Jones Industrial long,
    S&P 500 long,
    Euro Stoxx 50 Flat ma credo di riaprire long oggi
    Ftse Mib Flat ma credo di riaprire long oggi,


  • Mi piacerebbe leggere sotto la mia analisi le vostre opinioni.

    La mia notizia per voi è che se volete fare quello che faccio io nel mercato adesso potete farlo con facilità nell'area riservata dei miei abbonati sono presenti 12 canali. Questi canali fanno parte di diversi abbonamenti. Ho cercato di creare differenti abbonamenti per venire incontro alle diverse tipologie di traders. Ci sono aree geografiche diverse con orari di operatività differenti, portafogli nei quali si fanno più operazioni e portafogli nei quali se ne fanno di meno. Portafogli nei quali è possibile operare sia Long che Short ed altri dove opero solo Long. Portafogli dove si è più liberi di avere discrezionalità e portafogli dove io indico anche il peso specifico di ogni titolo e quindi dove il copy trading è completo.
    Scegli il portafoglio più adatto alla tua personalità di trader!


  • Ad esempio: Portafoglio Futures Italia e Usa.



    • Questo portafoglio è diviso in 2 sotto-portafogli.

    • Future Fib e Minifib. (Seguo in questo portafoglio l'indice Italiano del Ftse MIB sulla base del mio trading system indico se sono Long, Flat o Short come operatività)

    • Future S&P 500, Nasdaq 100 e Dow Jones Industrials (Seguo in questo portafoglio i tre maggiori indici USA sulla base del mio trading system indico se sono Long, Flat o Short come operatività)

    • La durata media di un'operazione in questi portafogli è di 18 giorni.

    • Come entro nel future? Come gestisco il trade? Come esco dal future?


    • Tutto ciò che devi sapere lo trovi nel mio website nella sezione "strategia" non iniziare a copiare il mio trading se non hai letto attentamente la mia strategia!!!




    I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:






    • L’S&P 500 è sceso di 88,25 punti a 4.561,01 per un -1,90%. Ultimo record il 24 novembre.

    • Il Dow Jones è sceso di 652,22 punti a 34.483,73 per un -1,86%. Ultimo record l'8 novembre.

    • Il Nasdaq 100 ha perso 263,32 punti a 16.135,92 per un -1,61%. Ultimo record il 22 novembre.


    • L’indice Russell 2000 rappresentativo delle small-cap ha perso il --1,93%, adesso vale 2.198,80.

    • Il rendimento del Treasury a 10 anni, che influenza direttamente i tassi di interesse sui mutui e altri prestiti al consumo, ha chiuso a 1,480% dall’1,460% del giorno precedente.

    • Il valore dell’oro dal minimo di marzo di 1680$ dollari l’oncia ha guadagnato 101$ ed adesso si attesta sui $1.781 dollari.

    • Il prezzo del Future greggio americano WTI è salito di +2,32 dollari stamattina e in questo momento quota 68,58 dollari al barile.

    • L'indice di volatilità VIX S&P 500 ha chiuso a 24,93. Il VIX è ritornato verso la parte altissima del range. Massimo recente raggiunto 25.09 (minimo di fine giugno di 14.10).



    Vuoi Informazioni?
    Richiedi direttamente online

    Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

    Clicca il bottone per accedere alla

    PROVA GRATUITA
    Riempi il modulo