Come trado i futures a Wall Street oggi 14 febbraio.

Tol Communication Srl

Clicca su "SEGUI" in alto per ricevere una notifica ogni volta che pubblico un nuovo articolo.
Nel video in basso la mia strategia applicata con grafici ed i livelli operativi, non mancare di guardarla.
di Marco Bernasconi
Se seguite le mie analisi ed emulate le mie operazioni realizzerete le mie stesse performance.


  • Qualche analisi fa spiegavo la figura tecnica nella quale si trovava il mercato in questo momento.

  • “Ho spiegato il mio punto di vista dicendo che il mercato adesso si trova in un rettangolo orizzontale con due limiti ben definiti.
    Il mercato ha iniziato una lateralizzazione.
    In basso con un supporto che corrisponde ai minimi di fine gennaio.
    In alto abbiamo due resistenze, una statica che corrisponde ai massimi di mercato, ed una dinamica che corrisponde alla risalita del mercato sopra la trend line che unisce i minimi crescenti a partire dal marzo 2020 e terminati con il minimo del gennaio 2022.
    Ho spiegato anche che fintanto che rimarremo all'interno di questo trading range avremo dei giorni in cui il mercato sarà positivo unito insieme a dei giorni in cui il mercato sarà negativo ma senza una continuità significativa nelle serie positive o negative.
    Continuità che è alla base di una tendenza conclamata.
    Cosa creerà l'uscita dal trading range?
    Ci vogliono un numero maggiore (4 -5 -6) di sessioni mono direzionali, intercalate con un numero nettamente inferiore (1-2) di sessioni nell'altra direzione.”

  • Un'altra caratteristica che devono avere le sedute direzionali che devono essere significativamente più ampie nella direzione del trend e meno ampie nella direzione contro trend.


    • Il Nasdaq 100 in febbraio ha avuto le seguenti oscillazioni:

    • 1° febbraio +0,60%

    • 2 febbraio +0,80%

    • 3 febbraio -4,22%

    • 4 febbraio +1,33%

    • 7 febbraio -0,84%

    • 8 febbraio +1,21%

    • 9 febbraio +2,10%

    • 10 febbraio -2,33%

    • 11 febbraio -3,07%


  • Ci sono state quattro sedute negative e cinque sedute positive.

  • Ma le sedute negative sono state molto più ampie di quelle positive con cali in due casi di oltre il -3 e il -4%.

  • La somma complessiva delle sedute positive ha aggiunto un +6,04%.

  • La somma complessiva delle sedute negative ha sottratto un -16,5%.

  • Alla chiusura del 1° febbraio il mercato valeva 15.019.

  • Alla chiusura dell'11 febbraio il mercato valeva 14.253.

  • Il limite minimo del rettangolo nel quale vi ho parlato che si era formato il 27 gennaio era di 14.003.

  • Con la chiusura dell'11 febbraio di 14.253 siamo a soli 250 punti da questa rottura, il cedimento di questo supporto e la continuazione del trend direzionale short cambierà lo scenario della figura tecnica del rettangolo e metterà il mercato alla ricerca di un nuovo minimo che potrebbe essere individuato in una prima fase in area 13.500 e in una seconda fase addirittura in area 13.000, livelli che il mercato si era lasciato alle spalle addirittura il 12 maggio 2021.

  • Siamo arrivati a questa giornata di lunedì 14 Febbraio davanti a questa importante risposta che il mercato ci deve dare.

  • Resistere e rimbalzare o mollare e venire giù?

  • Questa settimana sarà decisiva, e ci arriviamo con un report governativo sull'inflazione che ha mostrato un'economia più surriscaldata delle già pessime previsioni e pesantissime preoccupazioni geopolitiche di una guerra addirittura all'interno dei confini dell’Europa.

  • Come dico sempre sapere con certezza quello che il mercato farà oggi è impossibile.
    Ma sapere con certezza in che momento, in che fase (long, short o trading range) si trova il mercato quello invece rimane difficile ma è sicuramente possibile.

  • Anche se guardate in maniera distratta e non siete esperti, un grafico che parta dal 2020 e arrivi ad oggi vedrete chiaramente che il mercato è salito ininterrottamente fino a metà gennaio.
    Esattamente la data di interruzione di questo trend è stata il 14 gennaio.
    Se interpretate il mercato sulla memoria di quello che avete fatto fino al 14 gennaio pensando che il mercato è ancora quello allora qui iniziano i vostri problemi.

  • Dal 14 gennaio all'11 febbraio il mercato è entrato in un'altra fase.
    Quindi le regole d'ingaggio sono cambiate.
    L'investitore deve avere delle regole per operare, e deve cambiare stategia sulla base del mercato che sta vivendo.

  • Adesso lo scenario potrebbe cambiare di nuovo e con esso le regole d'ingaggio che bisogna usare.

  • Come opero io in questo caso?

  • Basta seguirmi ogni giorno e leggerete sempre la mia opinione, e per quelli che vogliono saperla addirittura in anticipo, conoscere i miei livelli d'ingresso e di uscita per tradare le mie stesse operazioni è sufficiente seguire il mio blog di trading online.

  • Nell'analisi di venerdì scrivevo queste parole che potete andarvi a rileggere "Bene, adesso basandomi sugli stessi calcoli che ieri mi hanno permesso di leggere il mercato in "maniera così corretta", vi anticipo che che oggi il mio Trading system vede con più probabilità l'avverarsi di una sessione negativa e se i livelli che raggiungerà saranno quelli che mi aspetto questa sera chiuderò tutti gli short che ho aperti sia sui futures americani che sul future italiano ed europei."

  • Scrivevo sempre venerdì: "Il mio trading sugli indici è sempre basato sulla visione a 24 ore. Sono stato long per alcuni giorni e proprio ieri ho chiuso positivamente tutte le posizioni aperte sia sui futures europei che su quelli americani e ho aperto solo posizioni short. Io non opero di pancia e quindi la mia scelta di posizionarmi short non è basata sull'emotività. La mia decisione è sempre e solo basata sull'analisi tecnica e dopo alcune sessioni positive (2), i miei calcoli basati sul mio Trading system mi segnalavano che il mercato avrebbe potuto fare un'inversione con una probabilità statistica maggiore rispetto alla possibile continuazione."

  • Ma venerdì qualcosa è cambiato e l'ipotesi della continuazione del trading range è diventata lo scenario meno probabile ed ha preso vantaggio la possibilità della continuazione del trend negativo.

  • Ho aggiornato il mio cambio di operatività con questo messaggio nelle analisi già pubblicate ma sopratutto con una mail diretta a tutti i miei followers con questo contenuto:

  • "Dopo un esame dei valori di mercato ho deciso che oggi:

  • QUADRO DI SINTESI OPERATIVO - Futures USA

  • Nasdaq 100 SHORT Resto Short. Non faccio operazioni.

  • S&P500 SHORT Resto Short. Non faccio operazioni.

  • Dow Jones Industrial SHORT Chiudo Short e apro Long in chiusura sotto 34.987.

  • Questa è operatività sull'analisi tecnica. Operare diversamente significa sparare e sperare a caso.

  • La chiusura di questa prima parte dell'analisi la dedico a pochi punti ma fondamentali che mi contraddistinguono nettamente dalla stragrande maggioranza di coloro che scrivono analisi qui.
    Io non sono un consulente, non opero come un consulente, non consiglio a nessuno ciò che deve fare ma viceversa attraverso il mio blog di trading online mostro quello che faccio io.
    Chi legge è assolutamente libero di decidere cosa fare, se copiare, trarre ispirazione, confrontare la mia opinione con la sua o essere totalmente contrarian rispetto alla mia posizione.
    Ma io diversamente dalla stragrande maggioranza delle altre persone che scrivono qui essendo un trader nell'anima, so cosa piace ai trader e cosa non piace.
    Io quando dico qualcosa ci metto la faccia e prendo posizione dichiarando quello che farò e non tenendo il piede contemporaneamente in due staffe in maniera tale che qualunque cosa accadrà avrò ragione.

    Ma chi legge deve essere altrettanto onesto intellettualmente e essere cosciente che:
  • il primo a dire che nel mercato non ci sono certezze mai, e che la prima regola è la prudenza sono io.

  • Una delle mie frasi abituali e che ripeto spesso è: "In matematica 2+2 fa sempre quattro. Nel trading se sei bravo 2+2 fa spesso quattro.

  • Chi pensa o dice che faccia sempre quattro non capisce niente di trading.

  • Chi pensa o dice che chi parla di borsa come faccio io debba SEMPRE sapere cosa accade non capisce niente di trading e non ha nessuna esperienza di borsa.

  • Detto questo ritorno sul concetto di "spesso". Spesso non è poco ma è tantissimo, è dallo spesso che si misura la qualità di un trader e di un'analista.


  • 1. FTSE MIB INDEX - posizione SHORT

  • Flat sotto 26.830/26.870

  • Ottimo per la prosecuzione del trend a ribasso sarebbe il superamento di area 26.200/26.230

  • 2. Indice Stoxx 50 - posizione LONG

  • Torna SHORT sotto 4.000/4.015

  • 3. Indice Dax - posizione LONG

  • Torna SHORT sotto 14.970/15.000

  • 4. Indice S&P 500- posizione SHORT

  • Torna LONG sopra 4.600/4.610

  • Ottimo per la prosecuzione del trend a ribasso sarebbe il superamento di area 4.300/4.320

  • 5. Indice DOW JONES Industrial- posizione LONG

  • Torna SHORT sopra area 34.960/35.000

  • Ottimo per la prosecuzione del trend a rialzo sarebbe il superamento di area 35.520/34.550

  • Negativo per il long la discesa sotto il supporto di area 34.110/34.160


  • 6. Indice NASDAQ 100- posizione SHORT

  • Torna LONG sopra 15.300/15.340

  • Ottimo per la prosecuzione del trend a ribasso sarebbe il superamento di area 14.000/14.030

  • Negativo per lo short la salita sopra la resistenza di area 15.300/15.340





  • Attenzione io acquisto il Future relativo a questi indici in chiusura di sessione solo alla rottura della resistenza indicata.


  • Questa operatività è overnight, mediamente un'operazione dura 19 giorni.

  • Seguo questa strategia con rigore assoluto;
    non compro il Future se non dimostra la forza necessaria per rompere la resistenza perché potrebbe essere addirittura controproducente
    vendo il Future se non dimostra la forza necessaria per rimanere sopra il supporto.
    Presento nel mio blog quotidianamente il livello aggiornato di resistenze e supporti degli indici.

  • Nella mia STRATEGIA UTILIZZO insieme FUTURES AMERICANI e FUTURES EUROPEI.
    Questa strategia può essere fonte di ispirazione od emulazione per chi la legge.

  • . La strategia consiste nell’avere contemporaneamente aperte più posizioni.
    Operare sui Futures con una strategia che li metta in gioco insieme permette di mantenere un elevato rendimento gestendo meglio i drawdown che statisticamente possono accadere.

  • Abbonandoti al mio blog vedrai in tempo reale il livello esatto (e non approssimato come in questa analisi) al quale entro ed esco da ogni Future.


  • Vedrai come io applico la mia strategia ed il mio metodo.




  • Ecco il rendimento completo di tutti i miei portafogli nell'ultimo anno.
    Classifica dei migliori rendimenti dal 14/02/2021 al 13/02/2022:
  • 1.Portafoglio Commodities, Bitcoin, Index + Oper. Straord. (USA) +149,06

  • 2.Portafoglio Mib 40 (AZIONI ITALIA) +127,10%

  • 3.Portafoglio Tutte le Recenti N.1 - Italia (AZ. ITALIA) +101,38%

  • 4.Portafoglio BEST BRANDS (AZIONI USA) +84,79%

  • 5.Portafoglio numero 1 Oggi in Italia (AZ. ITALIA) +82,27

  • 6.Portafoglio Tutte le Recenti N.1 - USA (AZIONI 47,00

  • 7.Portafoglio numero 1 Oggi in USA (AZ. USA) +29,64

  • Eccezionale ad oggi ci sono ben 3 portafogli su 7 che nella classifica superano il 100% di performance nella performance ad 1 anno.


  • Seguimi su marcobernasconitrading.com, vedrai ogni giorno quali titoli scelgo e quelli sui quali entro.


  • Vedrai come io applico la mia strategia ed in mio metodo statistico

  • Prova gratuitamente il mio servizio qui

  • O contattami per avere maggiori informazioni qui


  • Vuoi Informazioni?
    Richiedi direttamente online

    Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

    Clicca il bottone per accedere alla

    PROVA GRATUITA
    Riempi il modulo