Nuovo record storico del Nasdaq ma oggi male con Apple e Amazon. Cosa farò oggi.

Tol Communication Srl

di Marco Bernasconi 29 ottobre 2021

A Wall Street si dice:

“Per stimare la grandezza di un buco nero è stata proposta una nuova unità di misurazione: il Lehman Brothers.”

Anonimo


Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è salito del +0,98%. Nel momento in cui scrivo questa analisi i futures statunitensi sono negativi: Nasdaq -0,80%, per il Dow Jones -0,23% e per l’S&P 500 -0,47% circa.



Perché il mercato ha chiuso positivo nell’ultima sessione a Wall Street?





  • Le azioni statunitensi ieri sono salite le ragioni del rialzo sono state prevalentemente dovute ai report sugli utili che sono stati in linea generale positivi.
    Sul fronte politico è stato tirato un sospiro di sollievo dato che nel cosiddetto “accordo di riconciliazione” del quadro democratico eh è stato annunciato ieri non sono previste nuove disposizioni in materia di imposte sulle società. a dare maggior spinta alla tendenza risk-on di ieri, anche il Bitcoin ha chiuso in forte rialzo del +5,3%, facendo un grande salto che ha completamente ha recuperato il tonfo del -5,1% della sessione precedente.


  • Ieri i mercati hanno mostrato di essersi rapidamente dimenticati il debole rapporto sul PIL uscito il giorno prima.
    Il PIL del Q3 degli Stati Uniti è aumentato solo del +2,0% (q/q annualizzato), questo dato è stato più debole delle aspettative che invece erano attestate su +2,6%.
    A pesare sul PIL degli Stati Uniti nl Q3 la recrudescenza della pandemia e i problemi della catena di approvvigionamento.
    Ma c'è anche un aspetto positivo, per il mercato azionario, in un debole rapporto sul PIL. Infatti, questo potrebbe ritardare il primo rialzo dei tassi di interesse della Fed, previsto per la fine del prossimo anno.
    Altro dato positivo di ieri che ha alimentato il rally delle borse sono state le richieste iniziali di disoccupazione che sono scese di -10.000 arrivando a 281.000, e che mostrano un mercato del lavoro leggermente più forte delle aspettative che invece prevedeva un calo a 288.000 richieste.


  • La Casa Bianca ieri ha annunciato un accordo quadro per “la cosiddetta legge di riconciliazione” con circa $1.75 trilioni di spesa e $2 trilioni di entrate.
    L'accordo non è definitivo e ci sono ancora molti dettagli da risolvere.
    Il presidente Biden, prima di partire per il suo viaggio a Roma per il vertice del G20 e il meeting sul clima delle Nazioni Unite, è andato a Capitol Hill per promuovere l'accordo con i democratici del Congresso.
    All'interno dello stesso partito democratico però, l'ala progressista della Camera, ha indicato che l'accordo quadro non è sufficiente a farli votare a favore dell'accordo sulle infrastrutture da 550 miliardi di dollari prima della scadenza dei finanziamenti previsti per domenica.


  • Per quanto riguarda il mercato azionario, questo accordo quadro non prevede aumenti di imposte sul reddito delle società, come sembrava anticipato, ma contiene una tassa minima sulle società del 15%, una tassa minima denominata “globale” sulle società del 15% e una tassa sui riacquisti di azioni.


  • Ieri la BCE nella sua riunione politica ha comunicato che manterrà i suoi programmi di QE ad un ritmo "moderatamente" più lento, sicuramente un dato leggermente hawkish/falco ma comunque in linea con le aspettative del mercato.
    La BCE ha comunicato che prevede di ridurre gli acquisti mensili dal livello di 75 miliardi di euro al mese che è stato mantenuto da marzo fino a settembre 2021.
    La BCE ha anche comunicato che manterrà il suo programma PEPP QE di 1.850 miliardi di euro fino a marzo 2022, come attualmente previsto, o comunque più a lungo se necessario.
    La BCE ha mantenuto il suo tasso di deposito negativo a -0,50%, ma il mercato ha iniziato a scontare +20 bp di rialzi dei tassi entro la fine del 2022.
    Nel suo commento finale, la presidente della BCE Lagarde ha Voluto essere rassicurante e ha affermato che le aspettative del mercato per un aumento dei tassi entro la fine del 2022 non sono in linea con la guidance della BCE.


  • Ieri il bitcoin è risalito del +5,3%. E adesso sono di nuovo long.


  • Avevo detto ieri che stavo già valutando il nuovo livello di ingresso sul Bitcoin. Non fatevi trovare impreparati alla prossima operazione entrate con il timing giusto.


  • Io trado frequentemente con successo il Bitcoin le ultime operazioni sono state le seguenti. Ero entrato sul Bitcoin il 30 settembre a 43.427. Ho deciso di vendere il 21 ottobre il 50% della posizione a 65.000 realizzando oltre il +50%. Ho liquidato l'altro 50% quando il mio Trading system mia anticipato quello che sta accadendo oggi e sono uscito a 60.739 realizzando oltre il 39% con questa seconda tranche.


  • Il Bitcoin con la sua volatilità mi ha fornito moltissimi livelli di entrata e di trade molto fruttuosi. saper entrare ed uscire con il timing corretto permette di non rimanere incastrati in operatività che ad un trader inesperto possono sembrare interessanti, ma non sapendo calcolare l'esatto punto di ingresso e di uscita si trasformano soventemente in perdite.


  • Importante: Tutte le operazioni straordinarie sono proposte all'interno del nuovo portafoglio "commodities, bitcoin e index". Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle operazioni straordinarie non devi fare altro che rimanere abbonato su questo portafoglio.


  • Vediamo adesso insieme, cosa hanno fatto ieri alcuni titoli rappresentativi per l'intero mercato.


  • I rialzi che meritano una speciale menzione ieri nel Nasdaq 100 sono stati:
    Regeneron +6.04%, Tesla +3.78%, Apple +2.50%, e Moderna +2.07%.
    Invece i ribassi che hanno colpito la mia attenzione sono stati:
    Ebay -6.76%, Match -1.51%, e Comcast -1.03%.


  • Jinkosolar Holding (JKS) ha chiuso in rialzo di +4%, raggiungendo il +47,78% dal mio ingresso su questo titolo.


  • Il titolo Jinkosolar Holding (JKS) come il titolo Sunpower Corp (SPWR) dove ho una performance del +23% fanno parte del portafoglio “Progetto “ONE SHOT” SETTORe SOLAR, che in questo momento ha 11 progetti su 14 in positivo, cioè il 73,33% del totale.
    In un progetto di medio-lungo periodo ogni valore sopra il 60 è da considerare positivo. Qui sotto la votazione sintetica delle performance:

    • 60% o più "Lodevole"

    • 70% o più "Distinto"

    • 80% o più "Ottimo/Il migliore della sua categoria"

    • 90% o più "Capolavoro/Ineguagliabile"

    Questa strategia unisce come è facile intuire una grandissima diversificazione e quindi prudenza con un rendimento straordinario. Provate a confrontare con il vostro consulente finanziario quale è il vostro rendimento con lui nel PAC che state facendo. Cito il PAC perché è indicato dai consulenti come il metodo più sicuro di proteggere il capitale nell’investimento azionario di lungo periodo.


  • La mia strategia sui titoli di medio/lungo denominata “One Shot” mi ha fatto entrare sui titoli SETTORE SOLAR in giugno durante un momento di forte pullback di questo settore.
    In questo investimento faccio entrate di posizione in un settore diverso ogni mese e poi mantengo la posizione mediamente per un periodo medio di 12/15 mesi senza movimentarla. Ogni mese entro su un settore particolarmente penalizzato nel quale il mio trading system intravede una forte opportunità di rialzo.
    La mia strategia è sviluppata in 30 anni di trading è inclusa nel mio metodo operativo e io la mostro ai followers che si abbonano al mio blog finanziario.


  • In questi giorni sto presentando il PROGETTO One-Shot di ottobre. Nel progetto 5 titoli con la potenzialità di performance del 100% entro ottobre 2022. Ho scelto questi titoli a cui dedicherò una piccola parte del mio capitale come faccio ogni mese con i vari progetti One Shot.


  • Tutti e 5 di questi titoli hanno catalizzatori che ritengo possano contribuire a forti guadagni nel corso del prossimo anno. ho utilizzato il mio Trading system Orso e Toro e poi ho scelto il meglio.
    Ognuno dei cinque titoli ha qualità uniche che lo rendono un candidato per far parte di questo ridotto club. Tutti provengono da diversi settori, e questo offre una completa diversificazione.
    In questo momento questi titoli non sono assolutamente al centro dell'attenzione della maggior parte degli analisti e dei trader di Wall Street.
    Questo e l'assioma basilare per i miei acquisti One Shot. Ricordate John Templeton:
    I mercati “toro” nascono dal pessimismo, crescono con lo scetticismo, maturano nell’ottimismo e muoiono nell’euforia.
    Il periodo di massimo pessimismo è il migliore per comprare e il periodo di massimo ottimismo è il migliore per vendere.


  • Ho grandi aspettative per questi 5 titoli ed in più aggiungo anche una grande offerta. A chi sottoscrive un abbonamento semestrale One Shot in regalo 1 mese del nuovo portafoglio che ho appena ideato: Il Mercante in Fiera.


  • Caterpillar ha chiuso con un netto rialzo del +4.28%. La società ha presentato un ottimo report sulle entrate e i profitti del Q3 e tendenze future di prezzo favorevoli. Il management di CAT ha però detto che i problemi della catena di approvvigionamento non se ne andranno presto e non c'è certezza che il peggio sia stato visto.


  • Ford ha segnato uno straordinario +8.93% dopo aver aumentato la guidance e ripristinato il dividendo.


  • Tesla continua la sua corsa e ieri è salita del +3,99% dopo che la banca d'affari Piper Sandler ha aumentato il suo target di prezzo ai massimi di Wall Street.




Cosa invece non ha aiutato il mercato nell’ultima sessione?





  • I broker cinesi di “trading online” quotati negli Stati Uniti hanno subito pesante calo ieri.
    Ieri un alto funzionario della banca centrale cinese ha scritto un articolo pubblicato su Finance 40 Forum dove spiegava che i broker online cinesi sono impegnati in "attività finanziarie illegali" perché non hanno "licenze adatte" per operare in Cina.
    Due broker online cinesi quotati negli Stati Uniti ieri hanno chiuso pesantemente in calo.
    Futu Holdings è sceso del -13%. Up Fintech Holding-Tiger Brokers (TIGR) è sceso addirittura del -17%.




Nuovo record storico del Nasdaq ma oggi male con Apple e Amazon. Cosa farò oggi.

La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.




  • Finalmente ce l'hanno fatta, tutti e tre i principali indici possono dire di aver raggiunto nuovi massimi di tutti i tempi entro il mese di ottobre.
    Ottobre è stato un mese a dir poco spettacolare, manca ancora una sola sessione ma posso tranquillamente sbilanciarmi.
    Anche se purtroppo, gli ultimi due rapporti FAANG che sono stati presentati ieri sera a mercati chiusi hanno lasciato molto a desiderare, e questo preannuncio che avrà un sicuro impatto sulla sessione di oggi.


  • Fino a ieri abbiamo visto succedersi in record dell’SP 500 e del Dow Jones.
    Il NASDAQ sembrava incapace di colmare quel -1% che lo separava dal suo vecchio record del 7 settembre, ma ieri ha recuperato quel gap e ha chiuso la sessione in rialzo del +1,39% chiudendo a 15.448,12.
    Nuovo massimo storico.


  • Anche l'S&P ha segnato un nuovo record.
    Il Dow seppure sia salito del +0,68% ha concluso la sessione appena sotto il suo ultimo record stabilito martedì.
    Entriamo nell'ultimo giorno di ottobre con il NASDAQ e lo S&P entrambi in crescita di quasi il +7%, mentre il Dow ha guadagnato circa il +5,6% su base mensile.
    Certamente questo è un bel cambiamento rispetto a settembre e un ottimo inizio del quarto trimestre. Scrivo tutto questo per addolcire un po' la pillola per quello che accadrà oggi perché prevedo una giornata un po' difficile.


  • Fino a ieri abbiamo visto succedersi in record dell’SP 500 e del Dow Jones.
    Il NASDAQ sembrava incapace di colmare quel -1% che lo separava dal suo vecchio record del 7 settembre, ma ieri ha recuperato quel gap e ha chiuso la sessione in rialzo del +1,39% chiudendo a 15.448,12.
    Nuovo massimo storico.


  • Contrariamente ad un inizio di “reporting season” fantastica per la maggior parte dei report ricevuti ieri due colossi del calibro di Apple e Amazon hanno presentato dei rapporti molto molto deludenti.
    Apple e Amazon hanno entrambi sottoperformato le loro linee precedenti guidances. (Tecnicamente, AAPL ha eguagliato le aspettative di guadagno, ma questo non è ciò a cui siamo abituati dal produttore di iPhone).
    Come Microsoft e Alphabet (GOOG) con i loro forti report il giorno precedente avevano mandato loro stessi a nuovi massimi storici e influenzato gli indici positivamente.
    Oggi prevedo sorte opposta con la sessione condizionata da Apple e Amazon.


  • Concludo con la mia solita domanda riflessione ai miei lettori: Avete chiaro come muovervi adesso nel mercato azionario?
    Quali settori privilegerete nei vostri acquisti?
    Adesso la mia posizione sugli indici è la seguente:

    Nasdaq 100 Long,
    Dow Jones Industrial Long,
    S&P 500 ancora Long.
    Euro Stoxx 50 e Ftse Mib Long.


  • Mi piacerebbe leggere sotto la mia analisi le vostre opinioni.

    La mia notizia per voi è che se volete fare quello che faccio io nel mercato adesso potete farlo con facilità nell'area riservata dei miei abbonati sono presenti 12 canali. Questi canali fanno parte di diversi abbonamenti. Ho cercato di creare differenti abbonamenti per venire incontro alle diverse tipologie di traders. Ci sono aree geografiche diverse con orari di operatività differenti, portafogli nei quali si fanno più operazioni e portafogli nei quali se ne fanno di meno. Portafogli nei quali è possibile operare sia Long che Short ed altri dove opero solo Long. Portafogli dove si è più liberi di avere discrezionalità e portafogli dove io indico anche il peso specifico di ogni titolo e quindi dove il copy trading è completo.
    Scegli il portafoglio più adatto alla tua personalità di trader!


  • Ad esempio: Portafoglio Commodities, Bitcoin e Index.
    Il portafoglio “COMMODITIES, BITCOIN E INDEX” include le MIE OPERAZIONI STRAORDINARIE. Il portafoglio Commodities, indici e Bitcoin permette operazioni sia LONG che SHORT. Io analizzo l’indice o il future di ogni asset del portafoglio indicando quando sono LONG oppure quando sono SHORT. Il trader potrà utilizzare l’ETF che preferisce presente nella sua piattaforma per seguire la fase LONG o SHORT.
    Questo portafoglio include le seguenti commodities:
    • Argento
    • Coffe
    • Natural Gas
    • Oro
    • Petrolio
    • Rame
    • Lumber (legname da costruzione)
    Questo portafoglio include i seguenti cross valutari:
    • Euro/US Dollar
    • GBP/US Dollar
    Questo portafoglio include la seguente cripto valuta:
    • Bitcoin
    Questo portafoglio include l'operatività sul seguente indice:
    • FtseMib
    Questo portafoglio include l'operatività sulle mie OPERAZIONI STRAORDINARIE E MEME STOCK:
    La durata media di un'operazione in questi portafogli è di 12 giorni.
    Come entro nel titolo? Come gestisco il trade? Come esco dal titolo?
    Tutto ciò che devi sapere lo trovi qui sotto.
    L' operatività sulle commodities e sui cross valutari può essere Long o Short. Io indico la mia fase (Long o Short) analizzando l'indice. Chi vuole copiare il mio trading può utilizzare il derivato che preferisce ETF, CFD, opzioni ecc.
    L' operatività sul Bitcoin, sugli ETF sull'indice e sulle OPERAZIONI STRAORDINARIE E MEME STOCK è solo Long.
    Gli ingressi sulle OPERAZIONI STRAORDINARIE E MEME STOCK vengono indicati sul canale e l'acquisto va fatto in chiusura.
    Le vendite sulle OPERAZIONI STRAORDINARIE E MEME STOCK vengono indicati sul canale e la vendita va fatta in chiusura.
    Non iniziare a copiare il mio trading se non hai letto attentamente la mia strategia!!!




  • I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:






    • L’S&P 500 è salito di 44,74 punti a 4.596,41 per un +0,98%. Nuovo record storico.

    • Il Dow Jones è salito di 239,79 punti a 35.730,49 per un +0,68%. Il record storico è stato stabilito il 26 ottobre.

    • Il Nasdaq 100 ha guadagnato 179,77 punti, o +1,15%, a 15.778,16. Nuovo record storico.


    • L’indice Russell 2000 rappresentativo delle small-cap ha guadagnato il +2,02%, adesso vale 2.297,98.

    • Il rendimento del Treasury a 10 anni, che influenza direttamente i tassi di interesse sui mutui e altri prestiti al consumo, ha chiuso a 1,598% dall’1,554% del giorno precedente.

    • Il valore dell’oro dal minimo di marzo di 1680$ dollari l’oncia ha guadagnato 115$ ed adesso si attesta sui $1.795 dollari.

    • Il prezzo del Future greggio americano WTI è salito di 0,19 dollari stamattina e in questo momento quota 83,02 dollari al barile.

    • L'indice di volatilità VIX S&P 500 ha chiuso a 17,31. Il VIX è ritornato verso la parte bassa del range recente delimitato dal massimo di metà luglio di 25.09 e il minimo di fine giugno di 14.10.



    Vuoi Informazioni?
    Richiedi direttamente online

    Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

    Clicca il bottone per accedere alla

    PROVA GRATUITA
    Riempi il modulo