La mia opinione su dove andranno nel breve le borse mondiali.

Tol Communication Srl

A Wall Street si dice:

“In borsa ogni volta che qualcuno compra un altro vende, ed entrambi pensano di essere astuti.”

William Feather


Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è salito del +0,15%. Nel momento in cui scrivo questa analisi i futures statunitensi sono positivi: Nasdaq +0,34%, per l’S&P 500 +0,54% e per il Dow Jones +0,44circa.



Perché il mercato ha chiuso in maniera leggermente positiva nell’ultima sessione a Wall Street?





  • Gli indici azionari statunitensi venerdì sono stati incerti per tutto il giorno su quale direzione prendere e alla fine hanno chiuso leggermente positivi.
    Il mercato è stato sostenuto dalla forza dei titoli delle compagnie aeree e dei titoli crocieristici.
    A questo si è aggiunto il dato sulle vendite di nuove case negli Stati Uniti più forte del previsto.
    Invece la debolezza dei titoli di vendita al dettaglio ha limitato il rialzo del mercato condizionato da Nike che è crollata del -6% dopo aver presentato utili Q1 più deboli del previsto.


  • I dati economici USA di venerdì sono stati letti in maniera negativa dal mercato azionario.
    Le vendite di nuove case ad agosto negli Stati Uniti sono aumentate del +1,5% m/m raggiungendo un massimo di 4 mesi di 740.000 unità, dato più forte delle aspettative che erano per 715.000.
    Anche i commenti della Fed di venerdì sono stati letti in maniera negativa dal mercato.
    Il presidente della Fed di Kansas City, George, ha detto: "A mio parere, i criteri per ulteriori progressi sostanziali sono stati soddisfatti", e muoversi prima piuttosto che dopo sul taper è appropriato.
    Il presidente della Fed di Cleveland, Mester, ha detto che i rischi per l’aumento dell'inflazione superano le possibilità di ribasso, e sostiene il tapering degli acquisti di asset a novembre.


  • Vediamo adesso insieme, cosa hanno fatto ieri alcuni titoli rappresentativi per l'intero mercato.


  • Le azioni delle compagnie aeree sono aumentate perché il traffico aereo statunitense ha continuato a rafforzarsi.
    La Transportation Security Administration ha informato che il numero di passeggeri delle compagnie aeree statunitensi ha raggiunto giovedì 1,9 milioni di passeggeri.
    Un aumento del 30% rispetto al giorno prima e del 138% a/a.
    United Airlines Holdings, American Air Lines Group e Delta Air Lines hanno chiuso in rialzo di oltre il 2%.


  • I titoli crocieristici sono saliti spinti da Carnival che ha presentato dati che mostrano un flusso di cassa positivo nel Q3.
    Il CEO di Carnival Donald ha detto oggi che "anche in questa fase iniziale con livelli di occupazione volutamente limitati, i nostri viaggi sono già positivi per il flusso di cassa".
    Carnival ha chiuso in rialzo di oltre +3%, e Norwegian Cruise Line Holdings e Royal Caribbean Cruises (hanno chiuso in rialzo di oltre il +2%.


  • La mia performance su Carnival è del +61,01% dal mio ingresso ed ancora mantengo la mia posizione long.


  • La mia strategia sui titoli di medio/lungo denominata “One Shot” mi ha fatto entrare su Carnival quando valeva 15$.


  • In questo investimento faccio entrate di posizione in un settore diverso ogni mese e poi mantengo la posizione mediamente per un periodo medio di 12/15 mesi senza movimentarla. Ogni mese entro su un settore particolarmente penalizzato nel quale il mio trading system intravede una forte opportunità di rialzo. Considerato il momento dell’acquisto, che va a colpire sempre titoli nella loro fase pessimistica e grazie ad una particolare strategia di indicatori da me ideata, acquisto titoli con un ridotto down side (possibilità di ribasso). La mia strategia è sviluppata in 30 anni di trading è inclusa nel mio metodo operativo e io la mostro ai followers che si abbonano al mio blog finanziario.


  • Titoli come Carnival, Norwegian Cruise, Royal Caribbean fanno parte del portafoglio “Progetto “ONE SHOT” , che in questo momento su 13 progetti complessivi ed oltre 70 titoli ha raggiunto la performance complessiva di circa il 40%. Questa strategia unisce come è facile intuire una grandissima diversificazione e quindi prudenza con un rendimento straordinario. Provate a confrontare con il vostro consulente finanziario quale è il vostro rendimento con lui nel PAC che state facendo. Cito il PAC perché è indicato dai consulenti come il metodo più sicuro di proteggere il capitale nell’investimento azionario di lungo periodo. A breve presenterò il PROGETTO One-Shot di settembre, con in più una grande offerta. A chi sottoscrive un abbonamento semestrale One Shot in regalo 2 mesi sul nuovo portafoglio che ho appena ideato basato su: ETF su Commodities, ETF su Indici e Bitcoin e Operazioni Straordinarie.




Cosa invece non ha aiutato il mercato nell’ultima sessione?





  • I titoli cinesi quotati negli Stati Uniti sono scesi venerdì sulle preoccupazioni per il debito di China Evergrande Group e anche dopo l’uscita della notizia che la banca centrale cinese ha comunicato che tutte le transazioni legate alle criptovalute saranno illegali.
    Pinduoduo ha chiuso in calo di oltre il -3%.
    JD.com e Baidu hanno chiuso in calo di oltre il -2%.


  • Nike ha chiuso in calo di oltre il -6%, peggior titolo nello S&P 500. La notizia che ha affossato il titolo è stata la presentazione dei dati sulle entrate Q1 di 12,25 miliardi di dollari, più deboli rispetto al consenso di 12,47 miliardi di dollari.




La mia opinione su dove andranno nel breve le borse mondiali.

La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.



Le azioni hanno chiuso in positivo questa notte nella maggior parte dei mercati asiatici sulle preoccupazioni per la prolungata epidemia di coronavirus che hanno pesato sul sentiment degli operatori.

In Asia permangono forti preoccupazioni per ulteriori ondate di infezioni causate dal lancio del vaccino che è stato più lento dell'Occidente dove assistiamo invece ad un progressivo eliminare delle restrizioni COVID-19 e stiamo gradualmente tornando alla vita "normale”.

Wall Street ha chiuso una settimana di trading piena di incertezze.
L'S&P 500 comunque è riuscita a concludere in positivo la settimana per il suo primo guadagno settimanale dopo due ottave di calo.
I mercati USA hanno avuto un settembre complicato io mi aspetto ulteriore volatilità a causa di varie preoccupazioni:
1. COVID-19 e il suo impatto persistente sull'economia.
2. La lenta ripresa del mercato del lavoro negli Stati Uniti.
3. Le preoccupazioni per Evergrande e quanto peseranno sui mercati mondiali.

Concludo con una domanda riflessione ai miei lettori: come si chiuderà questa settimana di borsa USA?

Scrivo i miei livelli di guardia tra quello che considero un ritracciamento/storno e la ripresa della crescita del mercato.
Se chiuderemo una sessione in questa settimana rispettivamente sopra:
Nasdaq 100 sopra 15.500,
Dow Jones Industrial sopra 35.000,
S&P 500 sopra 4.470.
Allora lo storno potrebbe essere concluso altrimenti vedo ogni rialzo solo come una possibilità di aprire una nuova posizione short.

Mi piacerebbe leggere sotto la mia analisi le vostre opinioni.


I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:






  • L’S&P 500 è salito di 6,48 punti a 4.455,47 per un +0,15%. Il record storico è stato stabilito il 2 settembre.

  • Il Dow Jones è salito di 33,18 punti a 34.798,01 per un +0,10%. Il record storico è stato stabilito il 17 agosto.

  • Il Nasdaq 100 ha guadagnato 13,10 punti, o +0,09%, a 15.329,681. Il record storico è stato stabilito il 7 settembre.


  • L’indice Russell 2000 rappresentativo delle small-cap ha perso il -0,23%, adesso vale 2.253,88.

  • Il rendimento del Treasury a 10 anni, che influenza direttamente i tassi di interesse sui mutui e altri prestiti al consumo, ha chiuso a 1,458% dall’1,488% del giorno precedente.

  • Il valore dell’oro dal minimo di marzo di 1680$ dollari l’oncia ha guadagnato 76$ ed adesso si attesta sui $1.756 dollari.

  • Il prezzo del Future greggio americano WTI è salito di 1,08 dollari stamattina e in questo momento quota 75,06 dollari al barile.

  • L'indice di volatilità VIX S&P 500 ha chiuso a 17,75. Il VIX è ritornato verso la parte bassa del range recente delimitato dal massimo di metà luglio di 25.09 e il minimo di fine giugno di 14.10.



Vuoi Informazioni?
Richiedi direttamente online

Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

Clicca il bottone per accedere alla

PROVA GRATUITA
Riempi il modulo