Il vento è cambiato in borsa grazie a utili e calo disoccupati. Cosa farò oggi...

Tol Communication Srl

di Marco Bernasconi 15 ottobre 2021

A Wall Street si dice:

"Quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri e altri mulini a vento". - Proverbio cinese. I venti di cambiamento possono essere benvenuti, spingendoti verso un mondo migliore.

Proverbio cinese


Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è salito del +1.71%. Nel momento in cui scrivo questa analisi i futures statunitensi sono positivi: Nasdaq +0,45%, per il Dow Jones +0,36% e per l’S&P 500 +0,41% circa.



Perché il mercato ha chiuso positivo nell’ultima sessione a Wall Street?





  • Gli indici azionari USA ieri sono saliti notevolmente.
    L'S&P 500 e il Nasdaq 100 hanno raggiunto i massimi relativi degli ultimi 20 giorni.
    Come sempre alla base di un rialzo o di un calo ci sono notizie sui dati economici.
    I dati economici statunitensi sono stati letti in maniera positiva dal mercato:
    • le richieste settimanali di lavoro sono scese ad un livello così basso che non si riscontrava da 18 mesi,
    • i prezzi alla produzione di settembre sono aumentati meno delle aspettative,
    • ieri si è rivista forza nei titoli tecnologici,
    • il Q3 del settore delle banche ha presentato utili migliori del previsto.
    Quindi una serie di notizie tutte positive che insieme hanno sostenuto il mercato nel suo complesso.


  • I dati PPI statunitensi di ieri sono stati letti positivamente dal mercato. La domanda finale degli IPP statunitensi di settembre è salita del +0,5% m/m e del +8,6% a/a, datp leggermente più debole delle aspettative di +0,6% m/m e +8,7% a/a. L'IPP di settembre, esclusi cibo ed energia, è salito del +0,2% m/m e del +6,8% a/a, dato più debole delle aspettative di +0,5% m/m e +7,1% a/a.


  • Andiamo nel dettaglio;

    Anche il rapporto settimanale sulle richieste iniziali di lavoro negli Stati Uniti è stato letto positivamente dal mercato. Le richieste settimanali iniziali di disoccupazione sono scese di -36.000 unità sul minimo degli ultimi 18 mesi arrivando a 293.000. Questo dato mostra un mercato del lavoro più forte delle aspettative di 320.000 unità.
    Le richieste settimanali continue sono scese di -134.000 unità sul minimo degli ultimi 18 mesi arrivando a 2.593.000, e anche questo dato mostra un mercato del lavoro più forte rispetto alle aspettative che erano attestate a 2.670.000.


  • Vediamo adesso insieme, cosa hanno fatto ieri alcuni titoli rappresentativi per l'intero mercato.


  • Il settore tecnologico ha trovato il traino dall'aumento dei titoli dei chip semiconduttori. La notizia che ha rallegrato gli investitori è stata data dal produttore di chip numero uno al mondo, Taiwan Semiconductor Manufacturing.
    La società ha presentato un report che mostra utili Q3 migliori del previsto.
    ASML Holding NV, Western Digita e Lam Research hanno chiuso in rialzo di oltre il +4%.
    Nvidia, Intel, NXP Semiconductors, Microchip Technology e Applied Materials hanno chiuso in rialzo di oltre +3%.


  • Oggi comprerò un “meme stock”. Ma cosa è un meme stock cosa significa questa frase. Se avete visto vignette o immagini di personaggi famosi si tratterà di un meme condivise da più utenti sui social si tratterà di un meme. Stocks non è altro che la traduzione di azioni, titoli azionari per la precisione. Dunque, le meme stock sono azioni che diventano di tendenza per moltissimi investitori.


  • La mia strategia di breve mi ha fatto aspettare il momento giusto per entrare ed oggi finalmente mi metterò long su questo titolo.


  • Dunque le meme stock sono azioni che diventano di tendenza per moltissimi investitori.
    La prima in assoluto fu GameStop, che senza il fenomeno Reddit sarebbe probabilmente rimasta ai margini delle cronache finanziarie, se non per il suo andamento negativo.


  • Tutte le meme stock dopo l’iniziale crescita verticale del prezzo hanno conosciuto un ribasso, ma tendenzialmente nessuna azione è tornata ai livelli antecedenti.


  • Walgreens Boots Alliance ha chiuso in rialzo di oltre +7%, miglior titolo nell'S&P 500. Il management della società ha presentato una relazione che parla di un "percorso chiaro" per un modello di crescita che mira ad una crescita EPS rettificata dell'11% al 13%.


  • Segnalo Weatherford Int. che adesso vale $25,85. Questo è uno dei titoli in cui sono entrato nel portafoglio "Titolo numero uno oggi in USA" performance di portafoglio +68,94% nel 2021


  • Ho indicato il mio acquisto il 22/08 a $16,33.

  • La chiusura di ieri sera è stata $25,85.


  • LA PERFORMANCE AD OGGI è +58,30%


  • Performance ottenuta in 17 giorni di trade.


  • "Titolo numero uno oggi in USA”: ogni giorno segnalo quello che secondo me è il miglior titolo da acquistare nel mercato USA. Attenzione io compro questi titoli in chiusura di sessione solo alla rottura della resistenza indicata. Seguo questa strategia con rigore assoluto, non compro il titolo se non dimostra la forza necessaria per rompere la resistenza perché potrebbe essere addirittura controproducente. Presento nel mio blog quotidianamente il livello aggiornato della resistenza.


  • Conoscere un titolo ed una resistenza sono però solo il 50% del lavoro da fare.


  • L’altro 50% consiste in come gestire il trading, diversamente da altre strategie che piazzano il target sopra la linea del mercato, la mia strategia prevede di non uscire ma di alzare lo stop (o take profit) ulteriormente avvicinandomi alla linea di mercato sempre più ma sempre attendista rispetto all’uscita. La mia strategia prevede un inseguimento del titolo con una velocità algoritmica di allineamento dello stop/take profit costantemente in aumento per catturare il massimo del rialzo cercando però di non uscire prematuramente da trade fruttuosi.


  • United Parcel Service ha chiuso in rialzo di oltre +4%. La banca d'affari Stifel ha alzato la sua raccomandazione sul titolo a buy da hold.


  • UnitedHealth Group ha chiuso in rialzo di oltre il +4%. La società ha presentato un EPS rettificato Q3 di $4.52, migliore del consenso di $4.39.



  • Il settore dei titoli minerari è stato acquistato in blocco ieri spinto dai prezzi dell'argento che è aumentato di oltre il 10% in 15 giorni.
    Buenaventura Mining Company e Fortuna Silver Mines hanno chiuso in rialzo di oltre il +2%.


  • Nel settore dei titoli dell'argento segnalo tra gli altriBuenaventura Mining Company, nel quale penso di realizzare una performance del +30% in poche sedute, attualmente ho costruito una posizione che guadagna oltre il +10%.


  • In questo investimento faccio entrate di posizione in un settore diverso ogni mese e poi mantengo la posizione mediamente per un periodo medio di 12/15 mesi senza movimentarla. Ogni mese entro su un settore particolarmente penalizzato nel quale il mio trading system intravede una forte opportunità di rialzo.


  • Considerato il momento dell’acquisto, che va a colpire sempre titoli nella loro fase pessimistica e grazie ad una particolare strategia di indicatori da me ideata, acquisto titoli con un ridotto down side (possibilità di ribasso).


  • La mia strategia è sviluppata in 30 anni di trading è inclusa nel mio metodo operativo e io la mostro ai followers che si abbonano al mio blog finanziario.


  • Il titolo Buenaventura Mining Company fa parte del portafoglio “Progetto “ONE SHOT” , che in questo momento su 14 progetti complessivi ed oltre 70 titoli ha raggiunto la performance complessiva di circa il 40%. Questa strategia unisce come è facile intuire una grandissima diversificazione e quindi prudenza con un rendimento straordinario. Provate a confrontare con il vostro consulente finanziario quale è il vostro rendimento con lui nel PAC che state facendo. Cito il PAC perché è indicato dai consulenti come il metodo più sicuro di proteggere il capitale nell’investimento azionario di lungo periodo.


  • Ho da poco presentato il PROGETTO One-Shot di settembre, con in più una grande offerta. A chi sottoscrive un abbonamento semestrale One Shot in regalo 2 mesi sul nuovo portafoglio che ho appena ideato basato su: ETF su Commodities, ETF su Indici e Bitcoin e Operazioni Straordinarie.




Cosa invece non ha aiutato il mercato nell’ultima sessione?





  • US Bancorp ha chiuso in calo di oltre il -2%, peggior titolo nell'S&P 500. la società ha presentato un report che mostrava entrate nette Q3 di $5.89 miliardi, inferiori del -1.2% a/a, e ha riportato spese non-interesse di $3.43 miliardi, sopra il consenso che era attestato a $3.39 miliardi.




Il vento è cambiato in borsa grazie a utili e calo disoccupati. Cosa farò oggi...

La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.




  • Il mercato non ha pregiudizi se ci sono buone notizie sale se ci sono cattive notizie scende.
    Ieri il vento era certamente a favore del mercato, numerose buone notizie sono arrivate da diversi fronti.
    • Report sugli utili delle aziende.
    • Calo delle richieste di disoccupazione.
    • Dati sull'inflazione.
    I titoli azionari sono saliti di ben oltre l'1,5% e oggi a meno di sorprese si realizzerà una seconda settimana consecutiva di rialzo.


  • Voglio sottolineare che il mercato non sempre risponde positivamente ai solidi rapporti sui guadagni, ma ieri lo ha fatto.
    Il mercato ha preso una bella boccata di ossigeno leggendo questi forti risultati sugli utili, ricordo che non abbiamo ancora messo alle spalle il problema della “supply chain” interrotta, il paralizzante problema della catena di approvvigionamento globale, l'aumento dell'inflazione e ad altri fattori che minacciano di rallentare la ripresa economica.


  • Ma ieri siamo stati sorpresi dai guadagni a due cifre delle maggiori istituzioni finanziarie del paese, tra cui Bank of America, Wells Fargo, Morgan Stanley, Citigroup e US Bancorp.
    Ma ci sono state molte sorprese positive al di fuori delle grandi banche, tra cui Taiwan Semiconductor, UnitedHealth e Walgreens Boots Alliance.


  • Ieri i dati sulle richieste di lavoro di disoccupazione sono scesi per la prima volta sotto i 300.000 dall'inizio della pandemia di covid, il che significa che siamo tornati al minimo dell'era pandemica per la prima volta in un mese.
    C'è stato anche un dato che definirei solo “decente” sull'inflazione visto che il PPI è aumentato 'solo' dello 0,5% a settembre.
    Definisco questo dato solo decente perché naturalmente, l'inflazione rimane anormalmente alta in qualsiasi modo la si guardi, come evidenziato dai prezzi alla produzione che aumentano dell'8,6% su base annua.


  • Sottolineo comunque che questi report avrebbero potuto essere peggiori e quindi questo dovrebbe mantenere gli investitori calmi mentre aspettiamo di vedere quanto sia giusta la previsione "transitoria" della Fed.


  • Vediamo a cosa dobbiamo fare attenzione oggi.
    • Una nuova serie di rapporti sugli utili
    • Sul fronte dei dati economici, le vendite al dettaglio.
    Stiamo terminando la settimana con un segno positivo visto che sono molto investito gradirei Un'ulteriore crescita per chiudere la settimana alla grande.


  • Concludo con la mia solita domanda riflessione ai miei lettori: Avete chiaro come muovervi adesso nel mercato azionario?
    Quali settori privilegerete nei vostri acquisti?
    Adesso la mia posizione sugli inidici è la seguente:

    Nasdaq 100 Flat,
    Dow Jones Industrial Flat,
    S&P 500 Flat.
    Euro Stoxx 50 e Ftse Mib Long da oggi.

    Mi piacerebbe leggere sotto la mia analisi le vostre opinioni.

    La mia notizia per voi è che se volete fare quello che faccio io nel mercato adesso potete farlo con facilità ho chiamato "Il mercante in Fiera" il mio portafoglio ideale!!!
    Condividerò con i miei followers:
    • I miei titoli
    • I miei livelli d'ingresso e di uscita
    • Il mio peso specifico in ogni titolo del portafoglio
    Al trader che volesse copiare interamente la mia strategia non rimarrà che il piacere di comprare e vendere il titolo e nessuno stress.
    "Il mercante in Fiera”: un mix di titoli scelti solo nel mercato USA, selezionati grazie al mio Trading System Orso e Toro tra migliaia di titoli statunitensi.
    Massimo 15 titoli con un altissimo potenziale.
    Entrate e Uscite non basate su opinioni ma su un metodo statistico/matematico.
    Coloro che acquistano un titolo basandosi sulla loro capacità di analizzare una notizia sono destinati ad essere sconfitti dal mercato.

    Ogni acquisto o vendita che faccio tiene conto di ragioni

    Qualitative (ma non analizzate a livello personale, che non farebbe altro che favorire un'azione o sfavorirne un'altra, spesso facendo agire in maniera opposta al segnale), Statistiche e Quantitative.
    Operazioni mensili mediamente 20



  • Per saperne di più vi consiglio questo video:



    I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:






    • L’S&P 500 è salito di 74,46 punti a 4.438,25 per un +1,71
    • Il Dow Jones è salito di 534,75 punti a 34.912,57 per un +1,56%. Il record storico è stato stabilito il 17 agosto.

    • Il Nasdaq 100 ha guadagnato 277,82 punti, o +1,88%, a 15.052,42. Il record storico è stato stabilito il 7 settembre.


    • L’indice Russell 2000 rappresentativo delle small-cap ha guadagnato il +1,27%, adesso vale 2.270,44.

    • Il rendimento del Treasury a 10 anni, che influenza direttamente i tassi di interesse sui mutui e altri prestiti al consumo, ha chiuso a 1,539% dall’1,549% del giorno precedente.

    • Il valore dell’oro dal minimo di marzo di 1680$ dollari l’oncia ha guadagnato 110$ ed adesso si attesta sui $1.790 dollari.

    • Il prezzo del Future greggio americano WTI è salito di 0,71 dollari stamattina e in questo momento quota 82,02 dollari al barile.

    • L'indice di volatilità VIX S&P 500 ha chiuso a 16,67. Il VIX è ritornato verso la parte bassa del range recente delimitato dal massimo di metà luglio di 25.09 e il minimo di fine giugno di 14.10.



    Vuoi Informazioni?
    Richiedi direttamente online

    Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

    Clicca il bottone per accedere alla

    PROVA GRATUITA
    Riempi il modulo