Che cos'è il trading online
Come funziona e come iniziare

Tol Communication Srl

Il trading online è un modo di investire in borsa, lo si può fare comodamente dal proprio pc e direttamente dalla propria abitazione. Ci occorrerà aprire un account presso un broker finanziario e studiare molto.
Con questo articolo andremo ad analizzare nello specifico, che cos’è il trading online come funziona e come si può iniziare.


trading online

Che cosa significa fare trading online:


In poche parole, significa acquistare e vendere titoli finanziari tramite il nostro computer e l’obiettivo è quello di riuscire a guadagnare sulla differenza di prezzo tra acquisto e vendita. Di solito l’acquisto e la vendita vengono fatti tramite un software che viene chiamato solitamente piattaforma di trading. Queste piattaforme sono realizzate e messe a disposizione dei clienti da società finanziarie dette broker online.
Il compito dei broker online è quello di vendere e acquistare titoli per conto dei loro clienti chiedendo una commissione per le operazioni che eseguono.


Perché fare trading online:


Il trading online è uno strumento poco costoso per investire il proprio denaro in borsa. Le commissioni sono basse e si ha accesso alle quotazioni e ai grafici in tempo reale e all’analisi tecnica dei titoli.

Per chi è adatto:
Questo pratico modo di investire i propri risparmi è indicato a tutti coloro che amano investire il proprio denaro da soli. Ma per riuscire bene a farlo, bisogna studiare tanto, riuscire ad applicare la propria strategia e resistere alle pressioni del mercato.


Come cominciare:
Innanzitutto, bisogna farlo tramite un broker finanziario e ogni broker ha la sua piattaforma di trading. Come scegliere il broker e la piattaforma? Le cose importanti da valutare quando ti stai dedicando alla scelta della piattaforma giusta per te:
• Facilità d’uso della piattaforma
• Il livello del deposito minimo per cominciare ad operare
• La disponibilità degli asset su cui operare
• La presenza di strumenti avanzati di trading


trading online 1

Per chi inizia potrebbe essere utile scegliere piattaforme di trading che non chiedono un deposito minimo troppo alto.
Non dimenticare che fare trading significa capire quello che la maggioranza vuole fare e saperlo fare un attimo prima degli altri.


Trading online guadagni:


Mettiamo il caso che tu sia un trader junior e hai da poco cominciato a lavorare per conto di alcune società finanziarie, secondo delle recenti statistiche, chi si affaccia per la prima volta in questo mondo ed ha già una certa esperienza, ma ancora non così tanta da definirsi esperto, lo stipendio iniziale se si decide di lavorare alle dipendenze di qualcuno, si aggira intorno ai 19.000 euro lordi all’anno. Diverso è, se si dovesse scegliere di intraprendere una carriera più rischiosa, come quella del trader indipendente, allora qui il discorso sarebbe diverso, perché i guadagni sarebbero una diretta conseguenza della nostra bravura e della nostra esperienza.

Come è fatta una piattaforma di trading online?


Come già accennato in precedenza per cominciare a fare trading online, bisogna appoggiarsi a delle piattaforme apposite. Queste piattaforme ci permettono di accedere a dati ed informazioni molto dettagliate che ci mettono in condizione di poter operare nel miglior modo possibile sui mercati.
La maggior parte delle piattaforme di trading online presenta le seguenti funzionalità:
• Sono quasi tutte compatibili per tutti i diversi sistemi operativi
• Consentono l’inserimento, la modifica, la cancellazione di un ordine in pochissimo tempo.
• Ci consentono di mettere ordini con prezzo limite o condizionati
• Visualizzano i grafici intraday e storici di indici e titoli
• Concedono la possibilità di accedere al nostro conto sempre anche quado la borsa è chiusa.


<>
O meglio come dovrebbe lavorare un vero trader professionista?
Si, perché, nell’immaginario collettivo il trader è colui che passa la maggior parte della sua giornata attaccato al computer senza mai distogliere il proprio sguardo da numeri e grafici, ma la cosa che bisogna sottolineare è che se è vero che ne esistono molti che rispecchiano in pieno questo stereotipo, è altrettanto vero però che l’attività di un vero trader oltre a stare tutto il giorno davanti al computer dovrebbe comprendere anche:
• La negoziazione dei titoli finanziari
• Trovare il tempo per definire la propria strategia
• E trovare del tempo per l’analisi di mercato e l’esame dei risultati ottenuti.


Quali sono le caratteristiche di un trader di successo?


Quello che è noto ai più esperti è che per avere successo in questo campo bisogna sviluppare o avere alcune caratteristiche specifiche come:

La capacità di rialzarsi sempre:
Non lasciare mai che le perdite condizionino il tuo lavoro, per diventare un trader di successo bisogna come prima cosa, imparare ad interiorizzare le perdite.

Lavora sulla pazienza:
Cerca di essere paziente e di non lasciarti controllare dai mercati. Aspetta sempre prima di cambiare strategia o abbandonare una posizione, con il ragionamento si va lontano, con la fretta si rimane fermi.

Allena la tua disciplina:
Un buon trader difficilmente non sa cosa fare. Cerca di agire sempre all’interno della tua strategia e mai per impulsività.


I MIEI CONSIGLI

Vuoi Informazioni?
Richiedi direttamente online

Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

Clicca il bottone per accedere alla

PROVA GRATUITA
Riempi il modulo