A che ora apre il NASDAQ
Che cos'è e come funziona

Tol Communication Srl

Cerchiamo di conoscere quante più informazioni possibili sul NASDAQ cechiamo di capire che cos’è, come funziona e soprattutto a che ora apre e quali sono gli orari di negoziazione.

La storia del NASDAQ:


L’acronimo NASDAQ sta per “National Association of Securities Dealers Automated Quotation” il mercato è stato istituito a Wall Street nel 1971ed è sta la prima borsa in assoluto interamente elettronica. Nel 1987 tutti gli ordini cominciarono a passare per via telematica in modo da agevolare gli operatori che un primo momento erano costretti a prendere gli ordini per via telefonica, ma il crescere in modo esponenziale delle richieste, si cercò un’alternativa migliore.

A che ora apre il NASDAQ e le sue caratteristiche:


Nel mercato attualmente troviamo più di 3000 società quotate e la maggior parte di esse, fanno parte del comparto tecnologico, questo perché l’indice è il principale punto di riferimento per i titoli del settore.
La stessa società che gestisce il mercato è quotata nel listino con il simbolo NDAQ e stiamo parlando della Nasdaq Stock Market Inc.

Il Nasdaq Composite, è l’indice che riassume l’andamento della borsa, comprende più di 3000 titoli. L’altro indice di riferimento è il Nasdaq 100e al proprio interno comprende 100 tra le principali società non finanziarie sia americane che estere quotate al Nasdaq.



L’inizio per le contrattazione del Nasdaq Composite, è alle ore 9.30 e in Italia sarebbero le 15.30 con un orario di chiusura delle contrattazione che è stabilito per le 4.00 pm e in Italia alle ore 22.00.


Il Nasdaq Composite:
All’interno di questo indice troviamo tutte le società che sono quotate esclusivamente sul NASDAQ. Le società quotate devono presentare dei bilanci annuali, che vengono sottoposti ad una revisione contabile certificata.
Tra le società più conosciute presenti in questo listino troviamo: Apple, Amazon, Google, Facebook e Microsoft.

Il Nasdaq 100:
Come già accennato in precedenza di questo indice fanno parte le maggiori 100 società che non finanziare quotate sul Nasdaq. Per entrare a far parte di questo indice, i titoli devono avere un valore di scambi giornaliero pari o superiore allo 0,1% della capitolazione media dei titoli del Nasdaq 100. In più le società devono essere quotate da almeno un paio di anni.

Vuoi Informazioni?
Richiedi direttamente online

Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

Clicca il bottone per accedere alla

PROVA GRATUITA
Riempi il modulo