Storia dell'economia
Come nasce in Italia dalle sue origini fino ai giorni nostri

Tol Communication Srl

Sicuramente l’Italia è un paese che ha contribuito in modo significativo a sviluppare quelli che sono i principi dell’economia moderna. Non è un segreto, infatti, che le prime transazioni economiche, vennero facilitate dalla sostituzione del sistema numerico romano, con quello decimale importato dai paesi della Mesopotamia grazie a Leonardo Pisano detto Fibonacci.
Con questo articolo andremo ad analizzare più da vicino la storia dell’economia, come nasce dalle sue origini fino ai giorni nostri.

Il Fibonacci:
Il Fibonacci riuscì a rendere più semplice e alla portata di tutti il sistema di calcolo, grazie all’introduzione del sistema metrico decimale.

Lo stesso Leonardo Pisano poi diventò anche famoso nel mondo del trading per le teorie che derivano dallo studio della serie di numeri che egli determinò, e dalla sua unicità, anche nota come Serie di Fibonacci.

La nascita delle banche:


Il periodo nel quale si registrò una crescita esponenziale del commercio e degli scambi nella nostra penisola, fu proprio il Rinascimento, dove le città stato Pisa, Firenze e Venezia, in seguito alla crescita incontrollata degli scambi commerciali all’interno dei loro porti, dovettero adoperarsi per sviluppare dei metodi per la compravendita e il cambio valuta, visto che le varie città stato erano tutte dotate di moneta di proprio conio. Successivamente si intuirono le enormi potenzialità di questo cambiamento epocale e si provò a cercare il modo di migliorarlo ulteriormente.
Si pensò ben presto, ad un sistema aggiuntivo, secondo il quale sarebbe stato possibile dilazionare i pagamenti nel tempo e addirittura richiedere un prestito. In seconda battuta assistemmo alla nascita di luoghi preposti a questo genere di attività e così nacquero le moderne banche.

La possibilità di poter contare su dei prestiti non fece altro che incentivare chiunque fosse abbastanza scaltro e un po' motivato, ad avventurarsi ad esplorare ed incrementare i volumi dei loro affari spingendosi oltre i confini nazionali in Europa.
Ovviamente cominciò a crescere la necessità di riuscire a scambiare la merce anche a distanze più lunghe, motivo questo, che aumentò la necessità di riuscire a coprire gli eventuali rischi legati al trasporto e agli aventi non prevedibili.


Conclusione:
Se è vero che poi i principi base dell’economia moderna, furono rielaborati e sviluppati, soprattutto da personaggi di origine anglosassone e da studiosi americani, è altrettanto vero che gran parte del merito va dato ad alcuni personaggi storici del nostro paese, alla loro genialità, ai loro pensieri innovativi e per il tempo rivoluzionari.



INVESTIMENTI OGGI:


GRAFICI


LA GUIDA DEL 2021

Vuoi Informazioni?
Richiedi direttamente online

Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

Clicca il bottone per accedere alla

PROVA GRATUITA
Riempi il modulo