S&P 500 e Nasdaq 100 su nuovi record la Fed è troppo debole segnalo Walt Disney.

Tol Communication Srl

di Marco Bernasconi

A Wall Street si dice:

“I mercati non conoscono più la notte. Sono il giorno perpetuo. Milano apre alle nove, Wall Street alle quindici e trenta, Sidney alle ventitre, Tokio all’una, Shanghai alle quattro del mattino. L’alternanza del giorno e della notte è sostituita dall’alternanza del rosso e del verde.”

Nicholas Taleb


Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è sceso del -0,58%. Nel momento in cui scrivo questa analisi i futures statunitensi sono positivi: Nasdaq +0,33%, per l’S&P 500 +0,27% e per il Dow Jones +0,22% circa.



Perché il mercato ha chiuso positivo nell’ultima sessione a Wall Street?





  • Gli indici azionari statunitensi venerdì hanno chiuso ampiamente positivi.


  • L'S&P 500 e il Nasdaq 100 hanno raggiunto nuovi massimi storici.


  • Il mercato azionario è salito venerdì successivamente ai tanto attesi commenti del presidente della Fed Powell, il quale ha comunicato che la Fed non ha fretta di aumentare i tassi di interesse.


  • A questo si è aggiunto un rally del prezzo del petrolio greggio che ha raggiunto un massimo di 15 giorni che ha spinto anche i titoli energetici e i fornitori di servizi energetici.


  • Invece i dati economici statunitensi di venerdì sono stati misti per le azioni.


  • Il rendimento del Treasury a 10 anni è sceso di -4,4 punti base arrivando a 1,305%.


  • I dati economici statunitensi di venerdì sono stati misti per il prezzo delle azioni. Sul lato positivo, il reddito personale statunitense di luglio è aumentato di +1,1% m/m, dato più forte delle aspettative di +0,3% m/m e il più grande aumento in 4 mesi. Sul lato negativo, la spesa personale americana di luglio è salita di +0,3% m/m, dato più debole delle aspettative di +0,4% m/m. Inoltre, il deflatore PCE core di luglio è salito del +0,3% m/m e del +3,6% a/a, proprio come previsto, anche se il +3,6% a/a è il maggior aumento su base annua degli ultimi 30 anni. Inoltre, il sentimento dei consumatori dell'Università del Michigan in agosto è salito di +0,1 a 70,3, dato più debole delle aspettative di 70,8.


  • Scrivevo prima che i commenti di venerdì del presidente della Fed Powell tanto attesi sono stati positivi per il mercato azionario. Il presidente Powell ha detto che l'economia statunitense ha ora soddisfatto il test di "ulteriori progressi sostanziali" per la Fed per iniziare a ridurre il QE quest'anno, anche se non avrà fretta di iniziare ad aumentare i tassi di interesse in seguito.


  • L’aumento dei prezzi del petrolio greggio venerdì ha spinto i titoli energetici e i fornitori di servizi energetici.


  • Nel settore dei titoli petroliferi segnalo tra gli altriOccidental Petroleum, che ha chiuso in rialzo del +6,92%, miglior titolo nello S&P 500.


  • APA Corp ha chiuso in rialzo di oltre +5%.


  • Marathon Oil, Devon Energy e Diamondback Energy hanno chiuso in rialzo di oltre +4%.


  • Baker Hughes, Schlumberger e Haliburton hanno chiuso in rialzo di oltre +3%.


  • La mia performance su Marathon Oil è del +69,87% dal mio ingresso


  • La mia strategia sui titoli di medio/lungo denominata “One Shot” mi ha fatto entrare sui titoli petroliferi quando il petrolio valeva circa 40$.


  • In questo investimento faccio entrate di posizione in un settore diverso ogni mese e poi mantengo la posizione mediamente per un periodo medio di 12/15 mesi senza movimentarla. Ogni mese entro su un settore particolarmente penalizzato nel quale il mio trading system intravede una forte opportunità di rialzo.


  • Considerato il momento dell’acquisto, che va a colpire sempre titoli nella loro fase pessimistica e grazie ad una particolare strategia di indicatori da me ideata, acquisto titoli con un ridotto down side (possibilità di ribasso).


  • La mia strategia è sviluppata in 30 anni di trading è inclusa nel mio metodo operativo e io la mostro ai followers che si abbonano al mio blog finanziario.


  • I titoli Occidental Petroleum, Marathon Oil, Diamondback Energy fanno parte del portafoglio “Progetto “ONE SHOT” , che in questo momento su 12 progetti complessivi ed oltre 60 titoli ha raggiunto la performance complessiva di oltre il 40%%. Questa strategia unisce come è facile intuire una grandissima diversificazione e quindi prudenza con un rendimento straordinario. Provate a confrontare con il vostro consulente finanziario quale è il vostro rendimento con lui nel PAC che state facendo. Cito il PAC perché è indicato dai consulenti come il metodo più sicuro di proteggere il capitale nell’investimento azionario di lungo periodo.


  • In questi giorni sto presentando il PROGETTO One-Shot di agosto, con in più una grande offerta. A chi sottoscrive un abbonamento semestrale One Shot in regalo 2 mesi sul nuovo portafoglio che ho appena ideato basato su: ETF su Commodities, ETF su Indici e Bitcoin.


  • Segnalo oggi la super performance oggi dei sei titoli oggetto del one shot di agosto. Rialzo medio oggi primo giorno dei sei titoli in portafoglio +7,32%. Vuoi sapere quale eè il settore e quali sono i titoli del progetto One shot di agosto contattami adesso!!!


  • La mia performance su Marathon Oil del +69,87% da quando ho iniziato il mio progetto “One Shot” sui petroliferi ne è un chiaro esempio.

  • Workday ha chiuso in rialzo di oltre +9%, miglior titolo nel Nasdaq 100. La società ha comunicato entrate Q2 di $1.26 miliardi, sopra il consenso di $1.24 miliardi.




Cosa invece non ha aiutato il mercato nell’ultima sessione?





  • Peloton Interactive ha chiuso in calo di oltre il -8% venerdì, peggior titolo nel Nasdaq 100. La società ha scontato il prezzo al pubblico della sua cyclette di $400 e ha comunicato che vede entrate Q1 di $800 milioni, sotto il consenso di $1 miliardo.


  • La diffusione in tutto il mondo della variante delta Covid ha imposto nuovi lockdowns in alcune parti dell'Asia e dell'Australia e ha alimentato nuova preoccupazione per un rallentamento della crescita a livello globale. La media a 7 giorni di nuove infezioni di Covid negli Stati Uniti è salita ad un massimo di 6 mesi di 155.150 casi.





S&P 500 e Nasdaq 100 su nuovi record la Fed è troppo debole segnalo Walt Disney.

La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.



In Asia questa notte i mercati hanno chiuso in positivamente.
Gli investitori orientali hanno interpretato i commenti della Federal Reserve degli Stati Uniti come indicazione che i bassi tassi di interesse rimarranno come scenario ancora per parecchio Alla fine, il discorso del presidente della Fed Jerome Powell è stato fondamentale. Le azioni USA hanno stabilito record dopo record quest'anno, in gran parte grazie ai massicci sforzi della Fed per sostenere l'economia e i mercati finanziari.

Nelle ultime settimane l’incertezza serpeggiava tra gli operatori ed i mercati erano preoccupati della possibile fine dell'assistenza della Fed. Venerdì, Powell ha sottolineato gli errori compiuti dal presidente Bernake nel 2013 quando i policy maker hanno fatto mosse premature di fronte a un'inflazione apparentemente alta.

Ha chiarito anche che un rallentamento degli acquisti di obbligazioni della Fed non significherà che un aumento dei tassi a breve termine sia imminente. Percè ciò si avveri sarà necessario che il mercato del lavoro e l'inflazione superino test "sostanzialmente più rigorosi".

"Abbiamo molta strada da percorrere per raggiungere la massima occupazione", ha detto Powell.

Un problema che Powell ha ribadito è che la variante delta del coronavirus rimane una preoccupazione globale.

Cosa pensate dopo Jackson Hole, ha fatto bene Powell ha continuare a sostenere i prezzi delle azioni ?

Mi piacerebbe leggere sotto la mia analisi le vostre opinioni.

Comincio io...
Io credevo che la Fed avrebbe cominciato a chiudere i cordoni della borsa, invece Powell è riuscito a sorprendere in maniera positiva i mercati, attuando un piano sorprendente. I mercati hanno interpretato le sue parole come un segnale di via libera agli acquisti nel breve periodo... Altra medicina per mercati sempre piu' dipendenti dalle scelte della Fed. Ma dopo questo nuovo asso nella manica, temo che riuscire a disintossicare i mercati e ritornare indietro ad una economia non fed-dipendente diventerà molto complicato.”

Per verificare la qualità del mio lavoro vi consiglio di visitare la mia pagina statistiche


I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:






  • L’S&P 500 è salito di 39,37 punti a 4.509,38 per un +0,88%. Nuovo record storico

  • Il Dow Jones è salito di 242,68 punti a 35.455,81 per un +0,69%. Il record storico è stato stabilito il 17 agosto.

  • Il Nasdaq 100 ha guadagnato 154,43 punti, o +1,01%, a 15.432,95. Nuovo record storico


  • L’indice Russell 2000 rappresentativo delle small-cap ha guadagnato il +2,78%, adesso vale 2.277,59.

  • Il rendimento del Treasury a 10 anni, che influenza direttamente i tassi di interesse sui mutui e altri prestiti al consumo, ha chiuso a 1,344% dall’1,300% del giorno precedente.

  • Il valore dell’oro dal minimo di marzo di 1680$ dollari l’oncia ha guadagnato 133$ ed adesso si attesta sui $1.813 dollari.

  • Il prezzo del Future greggio americano WTI è sceso di 0,69 dollari stamattina e in questo momento quota 68,05 dollari al barile.

  • L'indice di volatilità VIX S&P 500 ieri ha chiuso a 16,76. Il VIX è ritornato verso la parte bassa del range recente delimitato dal massimo di metà luglio di 25.09 e il minimo di fine giugno di 14.10.



Vuoi Informazioni?
Richiedi direttamente online

Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

Clicca il bottone per accedere alla

PROVA GRATUITA
Riempi il modulo