Nasdaq -4%, S&P 500 sotto i 4.000 e domani esce il nuovo dato sull'inflazione.

Tol Communication Srl

di Marco Bernasconi 10 Maggio 2022

A Wall Street si dice:

“Il mercato azionario è progettato per trasferire denaro alle persone pazienti”
Warren Buffet



La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.



  • La settimana scorsa avevamo iniziato bene bene.
    Le prime tre sessioni di mercato avevano tutte chiuso con un bel segno verde soprattutto quella di mercoledì 4 maggio, da quel momento in poi il mercato si è completamente rovesciato e ieri è addirittura precipitato.
    Quando sento dire che sta accadendo qualcosa nel mercato che non è logico, ricordo che il mercato raramente si nutre di moderazione.
    Il mercato sovente esagera.
    Qualche volta esagera con valutazioni eccessivamente alte, altre volte esagera con valutazioni eccessivamente basse.
    Io non trovo nulla di anomalo in quello che il mercato sta facendo in questo momento.
    Ne abbiamo parlato a lungo della difficoltà che avremmo incontrato quest'anno e nel mio blog è ben chiaro come si deve attuare una strategia di riduzione del rischio diminuendo i capitali e diminuendo il numero di titoli su cui investire.
    Avere creato una strategia che lega ad un parametro matematico chiaramente stabilito il volume del mio investimento, mi permette di guardare a questo momento assolutamente sconfortante con maggiore serenità, sapendo che questo ribasso colpisce una quota capitale inferiore al 5% e che il restante 95% si trova completamente disinvestito nel mio portafoglio.
    Ieri il mercato ha dimostrato tutta la paura che c'è in questo momento negli investitori.
    La paura che i prossimi dati confermino che la Fed è sulla strada giusta con la sua politica restrittiva e quindi in attesa di un importante rapporto sull'inflazione che uscirà mercoledì, e temendo che il dato potrebbe influire sui piani di irrigidimento della Fed in futuro, il mercato ha reagito vendendo ancora.
    Il NASDAQ è sceso del -4,29%.
    Il settore tecnologico rimane in prima linea, il più colpito, in questo calo.
    L'S&P da quando aveva oltrepassato i 4.000 punti il 1° aprile 2021 non si era più voltato indietro guardare questa linea psicologicamente così potente di supporto fino a ieri.
    L'indice principale del mercato americano è sceso del -3,2% chiudendo a 3991,24.
    Il Dow è sceso del -1,99%.
    Qual è stata la notizia che ha causato le vendite ieri?
    Purtroppo non c'è stata una vera notizia “nuova” che ha scatenato il selloff.
    Ma la “solita vecchia notizia” della super inflazione, e le preoccupazioni che la Fed correggerà eccessivamente i tassi (cioè, alzandoli troppo in alto e troppo velocemente dopo essersi praticamente disinteressata dell'inflazione per tutto l'anno scorso).
    Questa non notizia è stata sufficiente per gli investitori per ridurre ulteriormente il loro rischio.
    Le azioni vengono da una settimana di follia che ha visto una delle migliori performance dell'anno mercoledì 4 e una delle peggiori giovedì 5.
    Nonostante l'inizio incoraggiante citato sopra, il NASDAQ è sceso del -1,6% nella scorsa ottava.
    Gli altri due indici USA sono scesi solo del -0,2%.
    Estremamente pesante il fatto che il Dow ha ora una striscia di sei settimane consecutive di cali e l'S&P una di cinque settimane.
    (Anche il NASDAQ è in calo nelle ultime cinque).
    Se la settimana scorsa è stata tutta incentrata sulla decisione della Fed, questa settimana tutto ruoterà intorno al rapporto CPI di mercoledì.
    Gli investitori stanno pregando che l'indice si raffreddi anche solo un po' e fornisca la prova che i prezzi potrebbero aver raggiunto il picco il mese passato.
    Il rapporto potrebbe benissimo essere il fattore decisivo, lo spartiacque per decidere se continuare a soffrire o iniziare a riemergere.


  • In questa parte della mia analisi sarò libero di guardare oltre, di vedere cose che altri non vedono.

  • Rubrica” L’angolo di Warren Buffet conosciuto come l’oracolo di Omaha”.

  • Come l’oracolo ellenico non commetterò mai errori anche quando sembrerò farlo starò solo anche se inconsapevolmente adombrando la verità.

  • Gli investitori sono molto stressati.
    Mercoledì uscirà l'importante dato dell'IPC.
    Ricordo ancora una volta che l'Indice dei Prezzi al Consumo (IPC) misura i cambiamenti nei prezzi di beni e servizi.
    L'IPC misura il cambiamento del prezzo dal punto di vista del consumatore.
    Si tratta di uno strumento chiave per misurare in cambiamenti nelle tendenze di acquisto e l'inflazione negli Stati Uniti.
    Un dato più elevato del previsto deve essere interpretato come un segnale negativo/ribassista per le azioni in quanto lo strumento più comune per combattere l'inflazione è l'aumento dei tassi.
    Il catalizzatore di questa settimana sarà l'inflazione e quanto sarà alta.
    Potremmo avere un rally veramente potente se il dato sarà inferiore alle aspettative.
    Preparatevi ad un movimento esagerato dopo la notizia.


  • La Performance dei miei portafogli dal 1° gennaio 2022 ad oggi è la seguente:

  • Mio portafoglio "Mib 40" +39,02%

  • Mio portafoglio "titolo numero 1 oggi in Italia" +24,40%

  • Mio portafoglio "tutte le recenti numero 1 Italia" +14,59%

  • A CONFRONTO IL NOSTRO INDICE FTSE MIB -16,51%


  • Mio portafoglio "Best Brands" +6,69%

  • Mio portafoglio "titolo numero 1 oggi in USA" +4,97%

  • Mio portafoglio "tutte le recenti numero 1 USA" +18,10%

  • A CONFRONTO GLI INDICI USA

  • Dow Jones -10,96%

  • S&P 500 -15,92%

  • Nasdaq -25,41%

  • Vi ricordo quello che è il mio mantra nei mercati e cioè:
    • “la mia previsione nel lungo periodo nasce e si forma giorno per giorno avendo un'ottica e un obiettivo nelle prossime 24 ore”
    • “quando sarà finita la sessione di oggi avrò significativi dati per prevedere quella di domani”
    • “tutto ciò che è previsto oltre la settimana ha la stessa possibilità di verificarsi del lancio di una monetina puntando su testa o croce”

  • Performance sui futures USA siamo arrivati a +136,70% dall'inizio del 2022.

  • da 01/01/2022 al 09/05/2022

  • Strategia rendimento utilizzando i 3 futures Americani.

  • Nasdaq Composite +308,25%

  • S&P 500 -62,26%

  • Dow Jones Industrial +148,06%

  • Rendimento medio dei 3 futures nel periodo +131,35%


  • 5 azioni che possono raddoppiare il loro valore in un anno.
    Prima di iniziare ci tengo a sottolineare che questo report è stato pensato per una piccola parte del mio capitale sulla quale mi posso permettere di rischiare un po’ di più, e non per la maggioranza del mio capitale sulla quale faccio investimenti più prudenti.
    Stabilito questo nessuno di questi titoli è stato scelto da me con superficialità.
    Tutti i titoli hanno catalizzatori che ritengo possano alimentare forti guadagni nel corso del prossimo anno.
    Ognuno dei cinque titoli ha qualità uniche che lo rendono un candidato per questo obiettivo.
    Sono tutti provenienti da diversi settori, offrendo un'ottima diversificazione tra di loro.La maggior parte dei titoli di questo rapporto stanno attualmente molto al di sotto del prezzo corretto che dovrebbero avere.
    Il mercato è pieno di questo tipo di azioni adesso, ma sono poche quelle che hanno catalizzatori positivi nel loro futuro con la possibilità di guadagni mostruosi.
    Per ognuno di questi titoli ho identificato i fattori specifici che li avrebbero portati nell'attenzione generale e tra i titoli più performanti nei prossimi 365 giorni.
    Credo di avere individuato i 5 titoli che formeranno un lotto che mi darà un'enorme soddisfazione in questo anno così disperato finora. VUOI SAPERE QUALI SONO? Scrivimi nel mio sito web.


  • Per quanto riguarda la gestione finanziaria di cui vi ho parlato nelle mie analisi vi darò ogni giorno qualche dettaglio in più.
    Per il momento stò definendo con questa società, nella quale ho fatto un personale investimento per vedere i risultati direttamente, i dettagli della mia collaborazione.
    I punti salienti sono i seguenti:
    • Il contraente verserà i 4.000€ necessari ad avviare la gestione finanziaria su un conto titoli della società a suo nome.
    • L'oggetto dell'investimento è un'operatività sul mercato forex effettuata con trading su coppie di valute Major (soprattutto EURUSD, EURGBP e GBPUSD con attività scalping su timeframe tra 1 e 5 minuti). Si tratta di operazioni in multifrequenza con l'intervento di un bot sviluppato direttamente dalla società finanziaria, e col supporto di Intelligenza Artificiale, (un bot è un programma che opera su Internet ed esegue compiti ripetitivi). Bot che va a fare un numero altissimo di operazioni guadagnando cifre piccole ma che sommate riescono a fare un grande utile trovando nei book dei titoli delle défaillances nelle quali il bot si riesce ad inserire.
    • Attraverso algoritmi di intelligenza artificiale che analizzano i mercati e ottimizzano le decisioni di trading, è possibile affrontare i mercati anche nei momenti più complicati.
    • Si tratta di un'operatività molto tecnica che non si può fare senza l'aiuto di un computer ed un programma specifico.
    • Il rendimento ottenuto nel lungo periodo da diversi anni si attesta intorno al 30% annuale.
    • Il rendimento da quando io sono sottoscrittore (inizio del 2022) è del 31,37%.
    • Il mio investimento è stato di €4.072,00
    • La prospettiva annuale di rendimento ad oggi è di €1.277,47.
    • COME VI HO GIÀ DETTO HO FATTO UN INVESTIMENTO PERSONALE E VOGLIO TESTARE PERSONALMENTE IL RISULTATO PER ALTRI 3/6 MESI, PASSATI I QUALI MI SENTIRÒ IN GRADO DI CONDIVIDERE I RISULTATI CHE PERSONALMENTE AVRÒ AVUTO IN MANIERA TALE CHE ABBIATE UN VALIDO DATO SUL QUALE DECIDERE SE INVESTIRE O MENO.


  • h3>Seguimi su marcobernasconitrading.com, vedrai ogni giorno quali titoli scelgo e quelli sui quali entro.
  • Vedrai come io applico la mia strategia ed in mio metodo statistico

  • Prova gratuitamente il mio servizio qui

  • O contattami per avere maggiori informazioni qui


  • Vuoi Informazioni?
    Richiedi direttamente online

    Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

    Clicca il bottone per accedere alla

    PROVA GRATUITA
    Riempi il modulo