Investire in oro conviene?
Cerchiamo di rispondere a questa domanda

Tol Communication Srl

L’Oro è sempre stato il bene di rifugio classico, sia quando i momenti economici sono bui e si viaggia a vista, sia nei momenti tranquilli, nei quali si investe nell’oro anche avendo timore che possano arrivare tempi peggiori.

Chiaramente ci sono delle fasi economiche che giustificano di meno rispetto ad altre l’investimento sull’ oro; cercheremo di dare delle risposte sulle modalità di investimento sul metallo prezioso.

Le modalità di investimento sull’oro sono molteplici, cercheremo di indicare le modalità che consentono di ridurre i rischi del possesso fisico, indicando modalità e strumenti diversi.

Perché investire in oro:


Come detto investire in oro significa investire in un bene di rifugio, il valore dell’oro come sappiamo oscilla, pur mantenendo un buon margine di sicurezza. Più l’economia è in difficoltà e le incertezze dei mercati diventano foriere di paure più l’oro aumenta il suo richiamo. Vediamo le modalità di investire in oro. Le modalità sono quella fisica, chiaramente più antica nel tempo, acquistando l’oro in lingotti, che devono essere conservati e quella finanziaria, dove l’oro finanziario è il bene da cui deriva lo strumento finanziario. Le differenze tra queste due modalità chiaramente ci sono e dipendono dagli obiettivi che si vogliono raggiungere.

I vari modi di investire sull’oro:


La modalità fisica come accennato precedentemente, è quella che ha accompagnato la vita economica dell’uomo e delle nazioni intere. Si comprava oro fisicamente, acquistandolo ad un certo prezzo e rivendendolo ad un prezzo maggiore.

La finanza moderna ha relegato questa modalità a situazioni molto particolari, in quanto ci sono delle problematiche che ne limitano l’impego. Chiaramente la prima difficoltà che ci viene in mente è quella dello spostamento fisico, dal suo peso, alle precauzioni da prendere, in una situazione attuale dove i passaggi finanziari sono in tempo reale, si possono capire le difficoltà.
Deve essere mantenuto in ambienti particolari, che hanno i loro costi di gestione e soprattutto deve essere ben protetto aumentando i costi stessi. Comprare oro fisicamente, significa fare un investimento a lungo termine.

Investire in oro con il sistema finanziario è più pratico e immediato, in questa modalità non è l’oro fisico lo strumento di investimento, ma dei prodotti finanziari che seguono le oscillazioni del metallo prezioso, dando la possibilità all’investitore, anche da casa, di guadagnare sulle oscillazioni.

Superando di fatto tutte quelle difficoltà insite nella gestione fisica dell’oro. Quindi chi investe nell’oro in questa modalità, deve solo controllarne le variazioni sul mercato, senza avere l’incombenza di manutenerlo e conservarlo. Chiaramente l’offerta degli strumenti finanziari è molto ampia.

Vuoi Informazioni?
Richiedi direttamente online

Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

Clicca il bottone per accedere alla

PROVA GRATUITA
Riempi il modulo