Indici USA, la serie positiva continua e arriva a tre sessioni. Cosa farò oggi.

Tol Communication Srl

di Marco Bernasconi 8 Dicembre 2021

A Wall Street si dice:

"La gente pensa di giocare contro il mercato, ma il mercato se ne infischia. In realtà sta giocando contro se stessa."

Marty Schwartz


Nell’ultima sessione a Wall Street, l’SP 500 è salito del +0,31%. Nel momento in cui scrivo questa analisi i futures statunitensi sono misti: Nasdaq +0,41%, per il Dow Jones -0,06% e per l’S&P 500 -0,07% circa.



Perché il mercato ha chiuso in maniera positiva nell’ultima sessione a Wall Street?




  • Parafrasando la mitica battuta del film “Vacanze di Natale” oggi possiamo dire:
    “ … e anche questa variante ce la siamo tolta di torno.”
    Eh si perché dopo che Pfizer e BioNTech hanno comunicato ufficialmente che studi di laboratorio iniziali mostrano che la variante omicron covid è neutralizzata dalla terza dose del vaccino, adesso davvero credo che non sentiremo più questo come un problema nei mercati finanziari.
    Basandosi su questo ieri gli indici azionari americani hanno realizzato un moderato rialzo.
    L’S&P 500 e il Dow Jones Industrials hanno raggiunto livelli che non registravano da 2 settimane.


  • I dati economici statunitensi sono stati letti positivamente dal mercato azionario.
    I posti di lavoro JOLTS di ottobre negli Stati Uniti sono aumentati di 431.000 unità arrivando ad un massimo di 3 mesi di 11.033.000.
    Questo dato mostra un mercato del lavoro più forte rispetto alle aspettative degli analisti che erano attestate a 10.469.000.
    Ricordo a chi non lo sapesse che l’indice JOLTS (Job Openings and Labor Turnover Survey) fornisce una indicazione sui volumi delle offerte di lavoro, sulle assunzioni e sul turnover, misurando l’eccesso di offerta di lavoro (posti vacanti) per un determinato settore e in un determinato periodo. L’ indagine offre una valida panoramica dell’andamento del mercato del lavoro degli Stati Uniti: la creazione di occupazione è uno dei più importanti indicatori in grado di anticipare le tendenze dell’attività economica complessiva.
    Il dato viene pubblicato mensilmente dal Bureau of Labor Statistics (BLS), un’agenzia governativa che dipende dal Dipartimento del Lavoro e che raccoglie ed elabora dati statistici sul lavoro. Le indicazioni ricavabili da questo sondaggio aiutano nell'analisi dei cicli economici specifici di ogni settore, riflettendo ogni rapido cambiamento delle condizioni economiche nel mercato del lavoro USA. Inoltre offrono al governo americano un sostanziale aiuto per la formulazione di una corretta politica economica: il numero di offerte di lavoro aumenta durante le fasi di espansione del ciclo economico e diminuisce nelle fasi di recessione.


  • Vediamo adesso insieme, cosa hanno fatto ieri alcuni titoli rappresentativi per l'intero mercato.


  • A testimonianza che il mercato è stato molto sensibile alla dichiarazione di Pfizer e BioNTech che hanno comunicato che gli studi di laboratorio iniziali hanno mostrato che la terza dose del loro vaccino Covid neutralizza la variante omicron.
    I titoli che hanno maggiormente beneficiato ieri sono stati proprio quelli più legati ai viaggi e alle crociere che notoriamente sono stati i più penalizzati dal momento che è iniziata la pandemia.
    Norwegian Cruise Line Holdings ha chiuso in rialzo di oltre IL +8%, miglior titolo nello S&P 500.
    Carnival e Royal Caribbean Cruises hanno chiuso In rialzo di oltre il +5%, United Airlines Holdings ha chiuso in rialzo di oltre il +4%, e Delta Air Lines e Alaska Air Group hanno chiuso In rialzo di oltre il +2%.


  • Come vi ho ricordato più volte in questo settore io sono posizionato da tempo e queste sono le mie performance nel portafoglio viaggi:
    Progetto one shot settore viaggi
    • Gol linhas aereas inteligentes +3,65%
    • Empresa brasilie de ae-adr +260,73%
    • American airlines +50,04%
    • Boeing co +39,72%
    • Carnival corp +23,54%
    • Rendimento complessivo del portafoglio +75,54 %
    Suggerisco a chi non avesse ancora preso una posizione proprio il titolo Gol (già segnalato alcune analisi fa) che appunto da quando indicato ha realizzato un +13,88%, ma che ancora ha un grande spazio di crescita


  • Stessa identica sorte perché hanno subito lo stesso trattamento anche i titoli delle catene alberghiere e quelle dei casinò hanno sovraperformato ieri.
    Las Vegas Sands ha chiuso in rialzo di oltre il +4%, Caesars Entertainment ed Expedia Group hanno chiuso in rialzo di oltre il +3% e Booking Holdings, Penn National Gaming, e Wynn Resorts hanno chiuso in rialzo di oltre il +2%.


  • Apple ha chiuso in rialzo di oltre il +2%, miglior titolo nel Dow Jones Industrials. la notizia arrivata ieri sui mercati che ha spinto il melafonino è stata data dalle news di Nikkei che hanno riferito che Apple ha detto ai suoi fornitori di accelerare la produzione di iPhone per Dic-Gen.


  • Apple fa parte di uno dei miei portafogli sul mercato USA quello a larga capitalizzazione che io ho denominato Best Brands.


  • Best Brands (La mia personale selezione di 34 titoli dei tre principali indici USA per i quali tutti i giorni pubblico il mio livello di ingresso se sono fuori oppure il mio livello di uscita se sono già dentro al titolo). Questo portafoglio si rivolge a titoli a grande capitalizzazione che offrono una maggiore resistenza alla volatilità rispetto alle small cap, ma hanno un potenziale di crescita relativamente forte. Azioni suggerite da detenere in portafoglio 12-15. Numero medio operazioni mensili 22/24.
    Questo portafoglio nel 2021 ha raggiunto la performance del più 126,22% alla data di oggi.


  • DocuSign ha chiuso in rialzo di oltre il +10% ieri miglior titolo nel Nasdaq 100. Sapete che io parlo spesso come base per la selezione dei miei titoli di alcune strategie sulle quali spesso mi affido. Una delle più performanti è quella che si basa sulle notizie cosiddette di “Insider”, e cioè sapere che un alto dirigente di una società ha acquistato azioni della sua stessa società è un forte indicatore che qualcosa di importante stia bollendo in pentola.
    Ebbene la notizia di ieri è che il CEO Springer ha acquistato 4,85 milioni di dollari di azioni della sua società, secondo un deposito presso la SEC.
    Se andate a leggere la mia analisi del 7 dicembre troverete questo paragrafo ”Come avevo scritto ieri la chiusura di DocuSign che ha perso oltre il -42% venerdì decretandone il peggior titolo nel Nasdaq 100 aveva attirato la mia attenzione.
    Ieri sono entrato su questo titolo come avevo anticipato nella mia analisi. Il mio trading system mi ha dato valutazione 70 su questa entrata.
    Questo aspetto tecnico è fondamentale quando si entra su un trade, lo dico per coloro che non sanno come centrare il timing corretto su un’operazione.”




Cosa invece non ha aiutato il mercato nell’ultima sessione?





  • L'indice S&P 500 “beni di prima necessità” è stato il settore con la peggiore performance di ieri.
    Kroger ha chiuso in calo di oltre il -5% peggior titolo nell'S&P 500. Albertson's ha chiuso in calo di oltre il -11%, Kraft Heinz ha chiuso in calo di oltre il -3%, e Brown-Forman ha chiuso in calo di oltre il -2%.


  • NXP Semiconductor ha chiuso in calo di oltre il -4% ieri, peggior titolo nel Nasdaq 100. La notizia che non è piaciuta ai mercati è stata data dalla banca d'affari UBS che ha emesso un nuovo rating sell sul titolo, dicendo che si aspetta che la crescita della sua divisione automobilistica sottoperformi.




Indici USA, la serie positiva continua e arriva a tre sessioni. Cosa farò oggi.

La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.



  • La caratteristica del mercato azionario americano dell'ultimo anno e mezzo è stata quella di inanellare numerose sedute consecutive in rialzo, numeri sbalorditivi sono diventati normali e non sorprendono più come invece dovrebbero.
    Con la sessione di ieri i mercati azionari non solo hanno mantenuto l'eccezionale rialzo degli ultimi due giorni ma hanno persino incrementato ulteriormente aggiungendo una terza sessione consecutiva finita in verde.
    Vero è come ho affermato prima che la storia arrivata ieri di Pfizer/BioNTech/omicron normalmente scatenerebbe un rally esuberante nei principali indici, in considerazione anche del fatto che il mercato era terrorizzato all'idea di una nuova chiusura economica solo una settimana e mezza fa.
    Ma gli investitori si erano già messi avanti con il lavoro arrivando alla considerazione che omicron fosse meno pericoloso di quanto temuto subito a partire da lunedì e così mettendo fieno in cascina e portando il mercato a rialzi di ben oltre il +2% nelle prime due sessioni di questa settimana.
    Dopo il più 3% sul Nasdaq di martedì non avrebbe sorpreso se il mercato avesse deciso di tirare un po' indietro le redini... ma questo non è accaduto e la striscia positiva è continuata.
    • Il NASDAQ ha superato di nuovo gli altri due maggiori indici, salendo del +0,64%.
    Adesso è cresciuto di oltre il +4,5% in soli tre giorni (grazie in gran parte all'impennata del +3% di martedì), ed ha più che recuperato il -2,7% della scorsa settimana.
    • L’ S&P è salito del +0,31% e il Dow è aumentato del +0,10%.
    Questi due indici sono cresciuti di oltre il +3% in soli tre giorni.
    Ieri sul mercato ho notato la prima giornata di calma dal giorno del Ringraziamento.
    Non ho visto nessuna rotazione settoriale, nessuna divergenza, nessun movimento che mi abbia sorpreso particolarmente, in definitiva si è trattato di una bella giornata con una salita graduale che ha permesso agli investitori di rilassarsi.
    Ed eccomi di nuovo a parlare su queste analisi dell'avvicinarsi di record storici assoluti con l'S&P Solo a un -1% dal riuscirci di nuovo.
    Invece per Dow e Nasdaq mancherebbe circa un -2%,
    Apro scommesse su quale dei tre indici ci arriverà prima.
    Personalmente punto sul Nasdaq 100.

    Messa da parte omicron però non sono finite le possibili preoccupazioni la prima domani con il rapporto CPI e a seguire la riunione della Fed la prossima settimana.


  • Cosa farò oggi?


  • Anche ieri seguendo la mia strategia ed il mio Trading system ho messo in atto vari acquisti.
    Eccovi alcuni spunti su cui riflettere per far capire a chi acquista i titoli su basi emotive l'enorme distanza che lo separa da chi come me fa un trading professionale.
    Uno dei vari titoli acquistati è un titolo appartenente alla intelligenza artificiale crollato del 50% dai suoi massimi di metà ottobre in appena un mese e mezzo. Con una "prospettiva di crescita redditizia senza precedenti". Ho trovato un'importante punto di supporto io ho deciso di entrare.


  • Concludo con la mia solita domanda riflessione ai miei lettori: Avete chiaro come muovervi adesso nel mercato azionario?
    Quali settori privilegerete nei vostri acquisti?
    Fino a mercoledì la mia posizione sugli indici era la seguente
    la mia operatività è rivista ogni 24 ore:

    Nasdaq 100 long ,
    Dow Jones Industrial long,
    S&P 500 long,
    Euro Stoxx 50 long
    Ftse Mib long


  • Mi piacerebbe leggere sotto la mia analisi le vostre opinioni.

    La mia notizia per voi è che se volete fare quello che faccio io nel mercato adesso potete farlo con facilità nell'area riservata dei miei abbonati sono presenti 12 canali. Questi canali fanno parte di diversi abbonamenti. Ho cercato di creare differenti abbonamenti per venire incontro alle diverse tipologie di traders. Ci sono aree geografiche diverse con orari di operatività differenti, portafogli nei quali si fanno più operazioni e portafogli nei quali se ne fanno di meno. Portafogli nei quali è possibile operare sia Long che Short ed altri dove opero solo Long. Portafogli dove si è più liberi di avere discrezionalità e portafogli dove io indico anche il peso specifico di ogni titolo e quindi dove il copy trading è completo.
    Scegli il portafoglio più adatto alla tua personalità di trader!


  • Ad esempio: Progetto One Shot

  • Il miglior titolo nel medio o lungo periodo in USA e in Italia, selezionato dal nostro Trading System. Vorresti guadagnare con "le azioni dimenticate"? Scopri come funziona e richiedi il tuo abbonamento online. Quando guardi un listino di borsa sei attratto dai titoli che stanno rendendo meglio? Non sei il solo… Ti sei mai chiesto perché tutti comprano le azioni che salgono di più e si dimenticano delle altre? Quante volte guardando ai mercati hai pensato vedendo titoli particolarmente depressi che avevano raggiunto valori ridicolmente bassi?


  • In questo portafoglio faccio acquisti programmati ogni mese.
    • Scelgo settori particolarmente colpiti dalla speculazione che hanno raggiunto quotazioni estremamente attraenti.
    • Divido il mio acquisto all'interno di ogni settore in 5 titoli in media.
    • Detengo i titoli in portafoglio senza fare trading per circa 15/18 mesi.
    • Esco quando lo ritengo opportuno da un titolo in portafoglio e lo sostituisco con un altro titolo dove vedo una maggiore prospettiva.
    • Comunico agli abbonati al progetto one shot nell'area riservata i nomi dei titoli.
    • Il mio lavoro non si ferma mai, e tende sempre a migliorare uno ad uno i progetti one shot passati sostituendo dove necessario i titoli che hanno già dato con altri, nell'ottica di migliorare sempre di più le performance di portafoglio.
    • Rimanere sempre abbonati al progetto one shot e' fondamentale e significa avere sempre a portata di mano il mio trading e la mia esperienza finalizzati a raggiungere obbiettivi ai massimi livelli.

  • Come entro nel titolo? Come gestisco il trade? Come esco dal titolo?
    Tutto ciò che devi sapere lo trovi qui sotto.
    • L'ingresso del titolo acquistato viene indicato sul canale e l'acquisto va fatto in chiusura o al raggiungimento di un livello indicato.
    • La vendita del titolo viene indicata sul canale e la vendita va fatta in chiusura • al raggiungimento di un livello indicato.
    • Non iniziare a copiare il mio trading se non hai letto attentamente la mia strategia!!!




  • I livelli dei 3 maggiori indici americani dopo l’ultima sessione di borsa sono:






    • L’S&P 500 è salito di 14,46 punti a 4.701,22 per un +0,31%. Ultimo record il 24 novembre.

    • Il Dow Jones è salito di 35,32 punti a 35.754,76 per un +0,10%. Ultimo record l'8 novembre.

    • Il NASDAQ 100 ha guadagnato 468,67 per un +0,42% chiudendo a 16.394,34. Ultimo record il 22 novembre.


    • L’indice Russell 2000 rappresentativo delle small-cap ha perso il +0,91%, adesso vale 2.274,34.

    • Il rendimento del Treasury a 10 anni, che influenza direttamente i tassi di interesse sui mutui e altri prestiti al consumo, ha chiuso a 1,496% dall’1,461% del giorno precedente.

    • Il valore dell’oro dal minimo di marzo di 1680$ dollari l’oncia ha guadagnato 104$ ed adesso si attesta sui $1.784 dollari.

    • Il prezzo del Future greggio americano WTI è sceso di -0,08 dollari stamattina e in questo momento quota 72,31 dollari al barile.

    • L'indice di volatilità VIX S&P 500 ha chiuso a 20,29. Minimo e massimo dell'ultimo anno 14,10 e 37,57.


    • Ecco il rendimento completo di tutti i miei portafogli nel 2021.
      Classifica dei migliori rendimenti dal 04/01/2021 al 08/12/2021:
    • 1.Portafoglio numero 1 Oggi in Italia (AZIONI ITALIA) +139,35%

    • 2.Portafoglio BEST BRANDS (AZIONI USA) +126,22%

    • 3.Portafoglio Tutte le Recenti N.1 - Italia (AZ. ITALIA) +104,57%

    • 4.Portafoglio Mib 40 (AZIONI ITALIA) +102,71%

    • 5.Portafoglio Tutte le Recenti N.1 - USA (AZIONI USA) +97,19%

    • 6.Portafoglio Commodities, Bitcoin, Index + Oper. Straord. (USA) +96,57%

    • 7.Portafoglio numero 1 Oggi in USA (AZIONI USA)62,44%

    • Eccezionale ad oggi ci sono ben 4 portafogli su 7 che nella classifica superano il 100% di performance nel 2021


    • Seguimi su marcobernasconitrading.com, vedrai ogni giorno quali titoli scelgo e quelli sui quali entro.



      • Vedrai come io applico la mia strategia ed in mio metodo statistico


      • Prova gratuitamente il mio servizio qui


      • O contattami per avere maggiori informazioni qui

    Vuoi Informazioni?
    Richiedi direttamente online

    Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

    Clicca il bottone per accedere alla

    PROVA GRATUITA
    Riempi il modulo