Ieri sul mercato Usa il classico rimbalzo del "gatto morto".

Tol Communication Srl

di Marco Bernasconi 15 settembre 2022

A Wall Street si dice:

"Mi siedo nel mio ufficio e leggo tutto il giorno."
Warren Buffett

La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.


  • C'è un vecchio detto americano sugli investimenti:
    “anche un gatto morto rimbalza se lo lasci cadere da molto in alto”.
    Il “rimbalzo del gatto morto o dead bounce cat” si riferisce a una ripresa a breve termine in una tendenza al ribasso.
    Un rimbalzo del gatto morto è una ripresa a breve termine in una tendenza al ribasso che non indica un'inversione della tendenza al ribasso.
    I motivi di un rimbalzo del gatto morto sono prevalentemente tecnici come:
    • una compensazione delle posizioni corte,
    • investitori che credono che sia stato raggiunto il minimo,
    • investitori che pensano che alcuni asset siano ipervenduti.

  • Il rialzo verificatosi nell'ultima ora della sessione di ieri ha aiutato i tre indici americani a mettere a segno un modesto rimbalzo dopo quella che era stata la peggiore seduta del mercato in oltre due anni.
    Il NASDAQ è salito del +0,74%.
    L'S&P è salito del +0,34% chiudendo a 3946,01.
    Il Dow Jones è salito del +0,10%.

  • Sicuramente ieri ho notato che potrebbero tornare alcuni compratori nel breve termine, dato che il crollo di martedì ad alcuni è sembrato essere un po' esagerato.
    Il rialzo di ieri seppur modestissimo è certamente benvenuto, ma la seconda metà di settembre è sempre stata storicamente debole.
    Questo non significa che le azioni scenderanno automaticamente, ma la mia guardia è alzata in questo momento con un mercato così volatile e insicuro.

  • Come ben sapete il mio atteggiamento di fondo è sempre di trovare qualcosa di positivo e ieri almeno non siamo caduti ulteriormente in rosso, cosa che era una possibilità molto concreta verificatasi un paio di volte nel corso delle contrattazioni.
    Nonostante questo non posso che essere un po' deluso dal fatto che il mercato non sia riuscito a recuperare di più le colossali perdite della sessione di martedì, che hanno visto un crollo di oltre il -5% del NASDAQ e una perdita di quasi 1300 punti del Dow.

  • Per chi non seguisse quotidianamente i mercati e le mie analisi ricordo che il violento sell-off è stato innescato martedì da un dato del CPI di agosto più caldo del previsto, che ha rovinato le speranze del mercato che l'inflazione fosse in discesa e che la Fed potesse allentare i suoi forti rialzi dei tassi.
    E quindi invece del calo atteso, i prezzi al consumo sono aumentati dell'8,3% su base annua e dello 0,1% su base mensile, superando le aspettative rispettivamente di un aumento dell'8,1% e di un calo dello 0,1%.

  • Il dato atteso ieri era il PPI, (l'indice dei prezzi alla produzione, Producer Price Index, PPI è un indicatore inflazionistico che misura il cambiamento medio dei prezzi di vendita praticati dai produttori nazionali di beni e servizi.
    Il PPI misura il cambiamento del prezzo dal punto di vista del Venditore.
    Il PPI considera tre aree di produzione: basate sull'industria, basate sulle materie prime e fase di lavorazione.
    Ebbene il calo di martedì avrebbe potuto non essere stato così grande se il CPI fosse stato un po' più vicino al PPI uscito ieri.
    I prezzi all'ingrosso sono stati molto più freddi delle loro controparti al consumo.

  • Il dato principale di agosto ha rispecchiato le aspettative con un calo dello 0,1% su base mensile.
    La crescita su base annua è stata dell'8,7%, non solo inferiore alle previsioni dell'8,8%, ma anche molto migliore rispetto al 9,8% di luglio.
    Anche l'IPP core è risultato migliore del previsto.

  • Il dato principale che emerge dal rapporto è che i produttori hanno visto una moderazione delle pressioni sui prezzi.
    Tuttavia, il rapporto mostra anche che l'inflazione dei prezzi dei beni intermedi è ancora troppo alta e su larga scala.
    I dati in uscita oggi sono: le vendite al dettaglio e le richieste iniziali di disoccupazione.
    Tuttavia, ora che i rapporti sull'inflazione sono stati resi noti, la principale preoccupazione degli investitori è quella di sapere cosa farà e dirà la Fed nella prossima riunione che si terrà tra meno di una settimana.

  • Rubrica ”L’angolo di Warren Buffet conosciuto come l’oracolo di Omaha”.

  • Come l’oracolo ellenico non commetterò mai errori anche quando sembrerò farlo starò solo anche se inconsapevolmente adombrando la verità.

  • Allo stato attuale, la Fed dovrebbe aumentare i tassi di interesse di almeno 75 punti base la prossima settimana, quando il 21 settembre si concluderà la riunione del FOMC.
    C'è ora un 28% di possibilità che la Fed possa aumentare di ben 100 punti base.
    Vedremo.
    Ma, dato che l'inflazione elevata rappresenta un rischio maggiore per l'economia rispetto all'aumento dei tassi di interesse, una Fed ferma che mantiene una posizione aggressiva sui tassi sarà probabilmente accolta con favore dal mercato.
    Perché prima i tassi salgono, prima l'inflazione può scendere.
    E mentre c'è ancora un po' di incertezza sull'entità del rialzo della prossima settimana (anche se le probabilità sono ormai al 100% di un rialzo di almeno 75 punti base), la domanda che la maggior parte delle persone si porrà è quanto aumenteranno a novembre e dicembre, le ultime due riunioni del FOMC dell'anno dopo questa?

  • Investire come fa Buffet è possibile io ho scelto per te basandomi sui suoi principi le 5 azioni top da tenere in portafoglio fino a settembre 2023.
    Queste azioni fanno parte del progetto One Shot di Settembre.
    Se non sei ancora abbonato abbonati subito, ogni mese riceverai i 5 migliori titoli che io seguirò per un anno intero portandoli al massimo rendimento tramite la mia strategia di trading Orso e Toro.

  • Progetto One Shot di settembre: gli abbonati in regola con l'abbonamento trovano nella loro area riservata i 5 titoli di Buffet su cui investirò.

  • Per investire come Warren Buffett devi seguire i suoi 3 principi:

  • 1. Compro solo aziende con prodotti famosi che resistono alle mode.

  • 2. Compro solo aziende delle quali il business è facile da comprendere.

  • 3. Compro solo aziende che hanno il prezzo giusto.

  • Se ancora non lo hai fatto, abbonati adesso.
    Puoi abbonarti per un solo mese o per un periodo più lungo e avrai accesso alle operazioni di Buffet che possono fare fino al 100% nei prossimi 365 giorni.

  • Quando guardi un listino di borsa sei attratto dai titoli che stanno rendendo meglio? Non sei il solo… Ti sei mai chiesto perché tutti comprano le azioni che salgono di più e si dimenticano delle altre? Quante volte guardando ai mercati hai pensato vedendo titoli particolarmente depressi che avevano raggiunto valori ridicolmente bassi?

  • Progetto One Shot.
    Il miglior titolo nel medio o lungo periodo in USA e in Italia, selezionato dal nostro Trading System. Vorresti guadagnare con "le azioni dimenticate"?
    Scopri come funziona e richiedi il tuo abbonamento online.

  • Sul mio sito web, marcobernasconitrading.com ,puoi scoprire: i dettagli del pacchetto e selezionare la durata del pacchetto e procedere all'acquisto direttamente online tramite il carrello acquisti.




  • La Performance dei miei portafogli dal 1° gennaio 2022 ad oggi è la seguente:

  • Mio portafoglio "Mib 40" +49,04%

  • Mio portafoglio "titolo numero 1 oggi in Italia" +3,68%

  • Mio portafoglio "tutte le recenti numero 1 Italia" +42,16

  • A CONFRONTO IL NOSTRO INDICE FTSE MIB -18,59


  • Mio portafoglio "Best Brands" +40,45%

  • Mio portafoglio "titolo numero 1 oggi in USA" +20,58%

  • Mio portafoglio "tutte le recenti numero 1 USA" +46,13%

  • A CONFRONTO GLI INDICI USA

  • Dow Jones -11,52%

  • S&P 500 -14,66%

  • Nasdaq -22,58%

  • Vi ricordo quello che è il mio mantra nei mercati e cioè:
  • • “la mia previsione nel lungo periodo nasce e si forma giorno per giorno avendo un'ottica e un obiettivo nelle prossime 24 ore”.

  • • “quando sarà finita la sessione di oggi avrò significativi dati per prevedere quella di domani”.

  • • “tutto ciò che è previsto oltre la settimana ha la stessa possibilità di verificarsi del lancio di una monetina puntando su testa o croce”


  • Performance sui futures USA siamo arrivati a +183,94% dall'inizio del 2022.

  • da 01/01/2022 al 12/09/2022

  • Strategia rendimento utilizzando i 3 futures Americani.

  • Nasdaq +715,37%

  • S&P500 42,96%

  • Dow Jones Industrial +331,57%

  • Rendimento medio dei 3 futures nel periodo +363,30%.

  • Seguimi su marcobernasconitrading.com, vedrai ogni giorno quali titoli scelgo e quelli sui quali entro.


  • Vedrai come io applico la mia strategia ed in mio metodo statistico

  • Prova gratuitamente il mio servizio qui

  • O contattami per avere maggiori informazioni qui


  • Vuoi Informazioni?
    Richiedi direttamente online

    Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

    Clicca il bottone per accedere alla

    PROVA GRATUITA
    Riempi il modulo