Ieri mercati USA in leggero calo, ma mantengono buona parte del rialzo settimanale.

Tol Communication Srl

di Marco Bernasconi 23 giugno 2022

A Wall Street si dice:

“I derivati sono armi finanziarie di distruzione di massa.“

Warren Buffet

La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.



  • I principali indici Usa hanno avuto un andamento molto altalenante mercoledì ma alla fine hanno chiuso la sessione con una leggera perdita.
    Considero questa chiusura, comunque, una performance positiva perché viene alla fine di una giornata nella quale il presidente della Fed ha dichiarato che la recessione è tra le "possibilità" dei prossimi scenari.
    La testimonianza di Jerome Powell davanti alla Commissione bancaria del Senato non ha riservato sorprese.
    Powell ha ribadito che la Fed farà tutto il necessario per riportare l'inflazione sotto controllo, come già sapevamo dal rialzo di 75 punti base dell'ultima riunione e dalla possibilità di un ulteriore rialzo nella prossima.
    Il presidente ha anche affermato che un “soft landing / atterraggio morbido” sarebbe "difficile ma non impossibile da ottenere" e ha espresso il commento citato sopra su una possibile recessione.
    Non sono cose che gli investitori vogliono sentire, anche se non è certo stato uno shock.

  • Certo diventa innegabile per Powell quando le aziende stesse aumentano le probabilità di una recessione.
    Ieri sono usciti comunicati stampa nei quali sia la Deutsche Bank che la Citi hanno emesso delle previsioni che danno le probabilità di una recessione al 50%.
    Credo che realisticamente chiunque abbia osservato come me i mercati da vicino ultimamente alzerebbe queste previsioni ad una percentuale molto più prossima al 100%.
    Ma io credo che il problema non sia la recessione, quanto la sua durata e la sua gravità.
    I mercati hanno bisogno di vedere l'inflazione migliorare, e allora potremo iniziare a capire quando la recessione potrebbe finire.

  • Adesso invito tutti i miei follower a ricordare queste parole.
    Io provo tutti i giorni a spiegare come pensa il mercato e spiego che il mercato non pensa mai come pensa il singolo trader.
    Quindi ascoltate bene queste parole:
    Quando sentirete dire che saremo entrati ufficialmente in recessione, il mercato avrà probabilmente toccato il fondo, e sarà il momento di comprare.

  • Su queste basi sono rimasto molto colpito che il NASDAQ, che aveva avuto un rally di quasi il +4% nelle due sessioni precedenti, sia sceso ieri solo del -0,15%.
    Il Dow è sceso solo del -0,15%.
    L'S&P è sceso del -0,13% chiudendo a 3759,89.
    Cosa più importante, gli indici USA hanno mantenuto quasi tutto il guadagno di oltre il +2%, il che significa che il mercato rimane solidamente positivo per questa settimana arrivati agli ultimi due giorni di contrattazione.

  • Ma non abbiamo ancora finito con Powell.
    Oggi testimonierà di fronte alla Commissione per i Servizi Finanziari della Camera.
    Si tratterà di un discorso piuttosto simile a quello di ieri, con scarse probabilità di sorprese... ma non si sa mai quindi attenzione a cosa accadrà al mercato dopo le sue parole.

  • Rubrica” L’angolo di Warren Buffet conosciuto come l’oracolo di Omaha”.

  • Come l’oracolo ellenico non commetterò mai errori anche quando sembrerò farlo starò solo anche se inconsapevolmente adombrando la verità.

  • Una giornata relativamente piatta non è un cattivo risultato, soprattutto in tempi turbolenti.
    La buona notizia è che di solito le azioni si riprendono quando ci si avvia verso la fine di giugno e luglio.
    Mi sembra che i mercati vogliano salire, ma che abbiano bisogno di un catalizzatore per poterlo fare.
    Non stupitevi se ci sarà un grande movimento verso l'area di 3950 di S&P, perché è lì che si trova la MM a 21 giorni.
    Anche se scrivo questo, sono il primo a rendermi conto che è ancora molto difficile comprare qualcosa in questo momento, dato che come stiamo vedendo ogni giorno appena si verifica un rialzo il mercato vende e si accontenta e porta a casa il poco guadagno raggiunto.

  • Le 7 azioni che ho scelto per trarre il massimo profitto dal settore delle biotecnologie.
    Grazie ai progressi esponenziali della tecnologia medica, gli scienziati stanno compiendo sviluppi quasi miracolosi nella corsa al trattamento e alla cura di migliaia di malattie.

  • Si prevede che il settore biotech supererà i 2.400 miliardi di dollari entro il 2028 e le aziende stanno investendo miliardi di dollari nella ricerca e sviluppo.

  • Quando vengono annunciate buone notizie, i titoli biotecnologici possono registrare aumenti di prezzo spettacolari.

  • Le raccomandazioni delle edizioni precedenti sono salite fino a +228%, +258% e +477%. I 7 titoli evidenziati in questo progetto possono salire ancora di più.
    Come puoi aggiudicarti questi 7 titoli che ho scelto?
    Chi è abbonato al progetto One Shot li riceverà a partire da luglio all'interno del suo canale.
    Chi non è abbonato può ricevere il report in anteprima con €57 e con questo tutte le indicazioni di prezzo e di timing con le quali poter effettuare questi acquisti.
    Se vuoi ricevere l'indicazione de "Le 7 azioni che ho scelto per trarre il massimo profitto dai progressi esponenziali della tecnologia medica.", che sto per acquistare, scrivimi adesso su: info@marcobernasconitrading.com


  • La Performance dei miei portafogli dal 1° gennaio 2022 ad oggi è la seguente:

  • Mio portafoglio "Mib 40" +30,95%

  • Mio portafoglio "titolo numero 1 oggi in Italia" +14,44%

  • Mio portafoglio "tutte le recenti numero 1 Italia" +24,60%

  • A CONFRONTO IL NOSTRO INDICE FTSE MIB -19,22%


  • Mio portafoglio "Best Brands" -2,57%

  • Mio portafoglio "titolo numero 1 oggi in USA" +0,60%

  • Mio portafoglio "tutte le recenti numero 1 USA" +13,36%

  • A CONFRONTO GLI INDICI USA

  • Dow Jones -15,98%

  • S&P 500 -21,01%

  • Nasdaq -29,251%

  • Vi ricordo quello che è il mio mantra nei mercati e cioè:
  • • “la mia previsione nel lungo periodo nasce e si forma giorno per giorno avendo un'ottica e un obiettivo nelle prossime 24 ore”.

  • • “quando sarà finita la sessione di oggi avrò significativi dati per prevedere quella di domani”.

  • • “tutto ciò che è previsto oltre la settimana ha la stessa possibilità di verificarsi del lancio di una monetina puntando su testa o croce”


  • Performance sui futures USA siamo arrivati a +136,70% dall'inizio del 2022.

  • da 01/01/2022 al 21/06/2022

  • Strategia rendimento utilizzando i 3 futures Americani.

  • Nasdaq +458,52%

  • S&P500 -142,38%

  • Dow Jones Industrial +20,31%

  • Rendimento medio dei 3 futures nel periodo +112,15%.

    Seguimi su marcobernasconitrading.com, vedrai ogni giorno quali titoli scelgo e quelli sui quali entro.


  • Vedrai come io applico la mia strategia ed in mio metodo statistico

  • Prova gratuitamente il mio servizio qui

  • O contattami per avere maggiori informazioni qui


  • Vuoi Informazioni?
    Richiedi direttamente online

    Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

    Clicca il bottone per accedere alla

    PROVA GRATUITA
    Riempi il modulo