I Quattro migliori titoli Usa che acquisterò oggi

Tol Communication Srl

di Marco Bernasconi

Se seguite le mie analisi ed emulate le mie operazioni realizzerete le mie stesse performance.


I titoli su cui entrerò se verrà rotta la resistenza indicata sono i seguenti.



  • 1. PHILIP MORRIS INTERNATION (PM ) sopra 93,54 in chiusura.


  • 2. NIKE INC CL B (NKE) sopra 137,29 in chiusura.


  • 3. BUNGE LIMITED (BG) sopra 109,21 in chiusura.


  • 4. CHEVRON CORP (CVX ) sopra 164,23 in chiusura.




Comprare titoli in borsa può essere fatto seguendo due logiche diverse che producono comportamenti in certi momenti contrapposti.
  • 1. comprare titoli in un'ottica di trading di breve periodo

  • 2. comprare titoli in un'ottica di investimento di lungo periodo

  • Per quanto riguarda il punto uno in un mercato in forte storno o correzione, gli investimenti devono ridursi progressivamente fino anche ad annullarsi guidati da un parametro calcolabile matematicamente che modula il capitale da investire.

  • Per quanto riguarda il punto due, in un mercato in forte storno o correzione, avendo un'ottica di lungo periodo si può accumulare ricordandosi il famoso detto di John Templeton “Il momento in cui c’è il massimo pessimismo è il momento migliore per comprare”


  • Tornando al punto uno, i punti fermi di un ottimo trader devono essere due.
  • 1. Un trading system performante.

  • 2. Un metodo ed una strategia intelligenti, modulati e ferrei.

  • Avere elaborato un trading system performante ma applicarlo nella fase di mercato sbagliata costringe l'equity line a subire pesanti ribassi.

  • Utilizzare una strategia che protegga i capitali nei periodi in cui il mercato è negativo come quello che stiamo vivendo in questo inizio di 2022 è fondamentale.

  • Come si protegge il capitale nei momenti in cui il mercato sta andando male, facendosi però trovare pronti quando il mercato risalirà?
  • La risposta è semplice se vuoi fare un ottimo trading devi:
  • • investire progressivamente di più aumentando il capitale quando il mercato sale.

  • • investire progressivamente di meno fino a non investire proprio quando il mercato scende.

  • Facile a dirsi ma nella realtà come si fa a fare tutto questo?

  • Cioè come posso selezionare il titolo giusto nel momento giusto, e acquistarlo con un capitale che tenga conto di queste variabili?

  • Questo è il lavoro che faccio io ogni giorno e che condivido e lascio copiare a chi mi segue nel mio blog di trading on line.


  • Questa è la suddivisione del mio capitale odierno sulla base dei parametri statistici e matematici del mio "trading system Orso e Toro" impostati sulla USA.




  • Attenzione io compro i titoli oggetto dell'analisi in chiusura di sessione solo alla rottura della resistenza indicata.



  • Questa operatività è di breve periodo, mediamente un'operazione dura 26 giorni.


  • Seguo questa strategia con rigore assoluto, non compro il titolo se non dimostra la forza necessaria per rompere la resistenza perché potrebbe essere addirittura controproducente.

    Presento nel mio blog quotidianamente il livello aggiornato della resistenza.


  • Conoscere un titolo ed una resistenza sono però solo il 50% del lavoro da fare.


    • L’altro 50% consiste in come gestire il trading, diversamente da altre strategie che piazzano il target solo sopra la linea del mercato, la mia strategia prevede di uscire non solo a TARGET, ma anche di alzare lo stop (o take profit) ogni giorno avvicinandomi alla linea di mercato sempre più ma sempre attendista rispetto all’uscita.
      La mia strategia prevede un inseguimento del titolo con una velocità algoritmica di allineamento dello stop/take profit costantemente in aumento per catturare il massimo del rialzo cercando però di non uscire prematuramente da trade fruttuosi.

    • Una strategia sviluppata in 30 anni di trading che è inclusa nel mio metodo operativo e che io mostro ai followers che si abbonano al mio blog finanziario.

    • Chi si abbona al mio blog di trading online azionario vedrà come impostare il corretto copy trading della mia strategia


    • Naturalmente non tutte le operazioni arrivano al successo, ma statisticamente i risultati sono estremamente positivi. Alcune volte per arrivare al successo è necessario qualche giorno in più in altre l'operazione si chiude in poco tempo. Chi mi segue nel mio blog sa che che io opero con livelli molto precisi di ingresso e di uscita.

  • Abbonandoti al mio blog vedrai in tempo reale quali titoli scelgo e quelli sui quali entro.

  • Il mio livello di acquisto, la gestione che faccio di ogni titolo ed il mio livello di stop e take profit.

  • Vedrai come io applico la mia strategia ed il mio metodo statistico.






  • La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.


  • Qualche volta le notizie creano il mercato, qualche volta il mercato prende la scusa di una notizia per fare quello che già avrebbe voluto fare.
    Dopo più di due settimane di forti rialzi (compresi i solidi progressi nelle sessioni di lunedì e martedì), il mercato non aveva davvero bisogno di un vero motivo per prendersi una pausa ieri.
    Il settore dei tecnologici ha fatto un “dovuto tecnicamente” passo indietro dall’impressionante rimbalzo fatto in poco tempo, e gli altri due principali indici hanno interrotto a quattro le sedute consecutive positive.
    La notizia che la Russia aveva accettato di ridimensionare le sue operazioni militari era stata sufficiente per far salire le azioni martedì, ma un po' di sano scetticismo ha iniziato a insinuarsi nelle menti degli investitori ieri, visto che i combattimenti continuano in Ucraina.
    E non dimentichiamo che negli Stati Uniti sono usciti molti dati economici importanti da valutare.
    Il NASDAQ è sceso del -1,21%.
    Non è poi così terribile se si considera che l'indice è salito di oltre il +13% nelle ultime due settimane e mezzo.
    L’S&P è sceso del -0,63% e il Dow Jones è sceso del -0,19%, interrompendo quattro sedute consecutive positive per entrambi gli indici.
    In attesa del dato settimanale più importante dell'occupazione che uscirà domani, ieri sono arrivati nuovi dati sui posti di lavoro.
    Le buste paga private sono aumentate di 455.000 a marzo secondo ADP, leggermente meglio delle aspettative che erano di 450.000.
    Il rapporto ADP è spesso guardato come un barometro per ciò che il Bureau of Labor Statistics (o BLS) mostrerà domani nel suo rapporto sulla situazione occupazionale.
    Anche se il rapporto ADP ha un track record discontinuo nel prevedere cosa dirà il rapporto BLS, la lettura migliore del previsto di oggi è comunque una buona notizia.
    Al momento, il consenso per il rapporto BLS di venerdì è che siano stati creati 490.000 nuovi posti di lavoro.
    Il tasso di disoccupazione dovrebbe scendere dal 3,8% al 3,7%.
    Nel frattempo, la lettura finale del PIL del quarto trimestre è arrivata al 6,9%.
    Il risultato è sceso solo dello 0,1% dalla stima precedente e ha mancato leggermente le aspettative del 7,1%.
    Il risultato potrà anche essere stato un po' sottotono, ma mostra ancora un quarto di crescita fantastica che non dimentichiamo esce dalla pandemia.
    Domani avremo l’ultimo dato sulle richieste di lavoro.
    La scorsa settimana il dato è arrivato a 187.000, che è stato il livello più basso dal 1969.
    Gli investitori guarderanno anche gli spread dei titoli, ma naturalmente, la situazione tra Russia e Ucraina ha il potenziale cambiare qualsiasi sessione in qualsiasi momento...


  • Ecco il rendimento completo di tutti i miei portafogli nell'ultimo anno.
    Classifica dei migliori rendimenti dal 30/02/2021 al 30/03/2022:
  • 1.Portafoglio Commodities, Bitcoin, Index + Oper. Straord. (USA) +145,61%

  • 2.Portafoglio Mib 40 (AZIONI ITALIA) +73,13%

  • 3.Portafoglio BEST BRANDS (AZIONI USA) +58,10%

  • 4.Portafoglio Tutte le Recenti N.1 - Italia (AZ. ITALIA) +43,19%

  • 5.Portafoglio Tutte le Recenti N.1 - USA (AZIONI USA) +20,32%

  • 7.Portafoglio numero 1 Oggi in Italia (AZ. ITALIA) +48,62%

  • 6.Portafoglio numero 1 Oggi in USA (AZ. USA) +13,76

  • Ad oggi ci sono 2 portafogli su 7 che nella classifica superano il 55% di rendimento nella performance ad 1 anno.

    Se stai facendo la prova gratuita o se sei abbonato da poco tempo ricorda che il rendimento del trading nel breve periodo (short term) è pesantemente influenzato dalla fase di mercato che stiamo attraversando.
    Se i rendimenti settimanali e mensili degli indici sono negativi non aspettarti performances irreali dai miei portafogli, piuttosto seguendo le mie regole spiegate perfettamente sopra, cerca in questi periodi di diminuire l’esposizione dei capitali e con i miei segnali di fare comunque buone operazioni.
    Se i rendimenti settimanali e mensili degli indici sono positivi aspettati dai miei portafogli rendimenti più elevati rispetto agli indici e seguendo le mie regole spiegate perfettamente sopra, cerca in questi periodi di aumentare l'esposizione dei capitali e con i miei segnali di fare ottime operazioni.




    Seguimi su marcobernasconitrading.com, vedrai ogni giorno quali titoli scelgo e quelli sui quali entro.




    • Vedrai come io applico la mia strategia ed in mio metodo statistico


    • Prova gratuitamente il mio servizio qui


    • O contattami per avere maggiori informazioni qui



    Vuoi Informazioni?
    Richiedi direttamente online

    Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

    Clicca il bottone per accedere alla

    PROVA GRATUITA
    Riempi il modulo