Di quanto aumenterà i tassi la Fed? 50pb, 75 pb o addirittura 100pb?

Tol Communication Srl

di Marco Bernasconi 15 giugno 2022

A Wall Street si dice:

“Stai attento agli investimenti che generano applausi; le mosse più azzeccate, di solito, vengono accompagnate dagli sbadigli."
Warren Buffet



La mia opinione ed il mio punto sul mercato oggi.



  • Di quanto aumenterà i tassi la Fed?

  • Cosa dirà il presidente Jerome Powell?

  • Che aspetto avrà il "grafico a punti" oppure per dirla all'americana “dot plot”?

  • E come reagirà il mercato a tutto questo?

  • Queste sono le grandi domande che troveranno risposta oggi.
    Preparatevi a dei fuochi d’artificio.
    L'esito della sessione di ieri non è stato male.
    I titoli tecnologici hanno mostrato una certa forza, ma sarà interessante vedere come i titoli reagiranno alla notizia del rialzo dei tassi.
    Potremmo assistere a violente oscillazioni, in particolare intorno alle 20 ora italiana.
    Gli investitori nel mercato azionario hanno reagito positivamente all'ultimo rialzo dei tassi e non sarei sorpreso se oggi si verificasse qualcosa di simile.

  • Ieri i prezzi delle azioni hanno oscillato alla vigilia della decisione della Fed e hanno concluso con risultati contrastanti.
    Il NASDAQ ha finalmente interrotto la sua striscia di quattro giorni di cali.
    L'S&P è sceso ancora più in profondità nel territorio del mercato orso ribassista.
    Improvvisamente dopo aver maturato l'aspettativa di un rialzo di “soli” 50 punti base, improvvisamente adesso gli investitori si aspettano un rialzo di 75 punti base comunicato oggi.
    Questo dimostra quanto sia stato impattante in negativo il rapporto sull'IPC della scorsa settimana.
    Adesso è evidente che finora le mosse della Fed non sono riuscite a contenere l'inflazione.
    Molti investitori, ed io tra loro pensano che un aumento più consistente sia la strada da percorrere.
    Tuttavia questa cura che dovrebbe liberarci dal male dell'inflazione nel medio periodo non può significare che il prezzo delle azioni aumenterà nel breve periodo.

  • Sto consultando un sondaggio fatto tra i principali gestori dei fondi USA e leggo di una probabilità dell'87% di ricevere un rialzo di 75 punti base dalla riunione della Fed.
    Di solito il mercato non sbaglia, quindi mi allineo e dico anch'io che è quello che dovremmo aspettarci oggi.
    Non so davvero però come reagirà il mercato.
    Da quello che ho notato in passato, ogni volta che c'è un commento importante da parte di un politico del board della Fed sui 75 pb, i mercati salgono.
    Successivamente però il rialzo viene rapidamente cancellato.
    Ho l'impressione che il mercato scenderà a prescindere sull'annuncio del rialzo, poi saremo tutti appesi alle labbra di mister Powell, e questo sarà quello che conterà.

  • Ieri le azioni hanno fatto un bel rally nell'ultima ora, ma i principali indici hannp chiuso per lo più in ribasso.
    Solo il NASDAQ ha fatto eccezione: l'indice tecnologico è salito del +0,18%.
    Questo risultato non è niente di eccezionale... se non fosse che l'indice era crollato di oltre il -11% in quattro giorni consecutivi di cali.
    Tutto sommato a questo punto qualunque chiusura non in negativo va segnalata.
    Sfortunatamente, gli altri indici principali USA sono scesi per la quinta sessione consecutiva.
    L'S&P si è spinto ancora di più in territorio orso-ribassista, ma solo del -0,38% chiudendo a 3735,48.
    Ricordo che nella sessione di lunedì l'indice S&P era crollato di quasi il -4%, portandosi oltre il -20% al di sotto del suo massimo storico di gennaio.
    Il Dow è stato il peggiore, perdendo il -0,50%.
    L'IPP ha fornito un altro rapporto sull'inflazione molto caldo, aumentando del 10,8% a maggio su base annua.
    Nonostante ciò, il dato uscito è stato leggermente migliore rispetto al 10,9% di aprile.
    Questo è un sintomo di raffreddamento dell'inflazione ed è quindi una buona notizia anche se in questo momento, è difficile entusiasmarsi quando il risultato complessivo è in doppia cifra.

  • In questa parte della mia analisi sarò libero di guardare oltre, di vedere cose che altri non vedono.

  • Rubrica” L’angolo di Warren Buffet conosciuto come l’oracolo di Omaha”.

  • Come l’oracolo ellenico non commetterò mai errori anche quando sembrerò farlo starò solo anche se inconsapevolmente adombrando la verità.

  • Dopo l'elevato rapporto CPI di venerdì 10 e il rapporto PPI di ieri, ci sono molte speculazioni sul fatto che la Fed potrebbe discostarsi dal suo telegrafico rialzo di 50 punti base e aumentare i tassi di 75 punti base o addirittura di 100 punti base.
    Quindi, non solo c'è molta incertezza su cosa farà la Fed.
    Ma c'è altrettanta incertezza su come reagirà il mercato.
    Insomma, siamo presi tra due fuochi e non so quale preferire.
    Se la Fed si accinge a fare di più e più velocemente sul fronte dei tassi, gli investitori potrebbero inizialmente applaudire la mossa come un segnale che finalmente si sta facendo sul serio per mitigare l'inflazione meglio prima che poi.
    Ma l'interpretazione a freddo potrebbe andare nella direzione opposta, in quanto un aumento drastico dei tassi (o un inasprimento quantitativo ancora più rapido) potrebbe creare una distruzione della domanda tale da mandare l'economia in recessione.

  • Le 5 azioni che ho scelto per trarre il massimo profitto dalla rivoluzione dei veicoli elettrici.
    Negli ultimi mesi abbiamo assistito a un'impennata nella produzione di veicoli elettrici.
    Ci sono stati progressi significativi nella tecnologia delle auto, come:

  • la tecnologia di assistenza alla guida.

  • la guida autonoma.

  • Questa rivoluzione dei veicoli elettrici creerà grandi ricchezze in chi sa cosa acquistare.Ho preparato un report speciale su questo tema "Le 5 azioni che ho scelto per trarre il massimo profitto dalla rivoluzione dei veicoli elettrici".
    I titoli dei veicoli elettrici che, secondo le mie previsioni, avranno il massimo rialzo durante questo cambiamento nell'industria automobilistica da 10.000 miliardi di dollari.
    Tutti i titoli di questo report stanno attualmente molto al di sotto del prezzo corretto che dovrebbero avere.
    Il mercato è pieno di questo tipo di azioni adesso, ma sono poche quelle che hanno catalizzatori positivi nel loro futuro con la possibilità di guadagni mostruosi.
    Per ognuno di questi titoli ho identificato i fattori specifici che li avrebbero portati nell'attenzione generale e tra i titoli più performanti nei prossimi 365 giorni.
    Credo di avere individuato i 5 titoli che formeranno un lotto che mi darà un'enorme soddisfazione in questo anno così disperato finora.
    Come puoi aggiudicarti questi 5 titoli che ho scelto?
    Chi è abbonato al progetto One Shot li riceverà a partire da giugno all'interno del suo canale.
    Chi non è abbonato può ricevere il report in anteprima con €57 e con questo tutte le indicazioni di prezzo e di timing con le quali poter effettuare questi acquisti.
    Se vuoi ricevere l'indicazione de "Le 5 azioni che ho scelto per trarre il massimo profitto dalla rivoluzione dei veicoli elettrici", che sto per acquistare, scrivimi adesso su: info@marcobernasconitrading.com


  • La Performance dei miei portafogli dal 1° gennaio 2022 ad oggi è la seguente:

  • Mio portafoglio "Mib 40" +31,31%

  • Mio portafoglio "titolo numero 1 oggi in Italia" +15,24%

  • Mio portafoglio "tutte le recenti numero 1 Italia" +25,92%

  • A CONFRONTO IL NOSTRO INDICE FTSE MIB -19,85%


  • Mio portafoglio "Best Brands" -2,50%

  • Mio portafoglio "titolo numero 1 oggi in USA" +3,13%

  • Mio portafoglio "tutte le recenti numero 1 USA" +14,49%

  • A CONFRONTO GLI INDICI USA

  • Dow Jones -16,02%

  • S&P 500 -21,33%

  • Nasdaq -230,91%

  • Vi ricordo quello che è il mio mantra nei mercati e cioè:
  • • “la mia previsione nel lungo periodo nasce e si forma giorno per giorno avendo un'ottica e un obiettivo nelle prossime 24 ore”.

  • • “quando sarà finita la sessione di oggi avrò significativi dati per prevedere quella di domani”.

  • • “tutto ciò che è previsto oltre la settimana ha la stessa possibilità di verificarsi del lancio di una monetina puntando su testa o croce”


  • Performance sui futures USA siamo arrivati a +136,70% dall'inizio del 2022.

  • da 01/01/2022 al 14/06/2022

  • Strategia rendimento utilizzando i 3 futures Americani.

  • Nasdaq +498,19%

  • S&P500 -131,92%

  • Dow Jones Industrial +43,99%

  • Rendimento medio dei 3 futures nel periodo +136,75%.

    Seguimi su marcobernasconitrading.com, vedrai ogni giorno quali titoli scelgo e quelli sui quali entro.


  • Vedrai come io applico la mia strategia ed in mio metodo statistico

  • Prova gratuitamente il mio servizio qui

  • O contattami per avere maggiori informazioni qui


  • Vuoi Informazioni?
    Richiedi direttamente online

    Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

    Clicca il bottone per accedere alla

    PROVA GRATUITA
    Riempi il modulo