Borsa e le azioni tesla
Perché investire nel fenomeno di wall street

Tol Communication Srl

Come molti di noi sanno, una delle aziende del momento su tutto il panorama mondiale, è sicuramente la Tesla Motors azienda leader nella progettazione, produzione e distribuzione di automobili 100% elettriche.
L’azienda oltre ad essere il leader indiscusso del settore, è a tutti gli effetti una vera e propria pioniera in questo campo, grazie al genio visionario del suo Ceo e fondatore Elon Musk.
Con questo articolo cercheremo di capire in modo più approfondito il sistema che gira intorno al fenomeno del momento, analizzeremo più nello specifico la crescita in borsa delle azioni Tesla e a quali fattori può essere riconducibile la sua crescita esponenziale.


Perché piace così tanto Tesla?


Tutti noi sappiamo che tutto il comparto automobilistico mondiale non corre un buon momento, complice la pandemia mondiale e soprattutto il crescente dibattito sull’inquinamento del nostro pianeta e sulle nostre care automobili che possano contribuire ad aumentarlo in modo considerevole.

Ma ecco che in mezzo a tutti questi discorsi e in mezzo a tutti i problemi che hanno caratterizzato l’industria dell’auto negli ultimi anni, si posiziona Tesla, che in controtendenza, con le più grandi industrie del settore automobilistico, ha visto crescere in modo considerevole le sue vendite e di conseguenza i suoi guadagni. Vi starete chiedendo a cosa attribuire tutto questo successo? Semplice, per capirlo basterà risalire allo stesso business della casa automobilistica: auto elettriche, pannelli fotovoltaici ed energia verde.

Ma quanto fattura Tesla?


Grazie alla corsa verso il futuro, cominciata con largo anticipo dall’azienda statunitense, possiamo oggi assistere ad un evento veramente particolare, che ha visto crescere a dismisura in poco tempo il valore delle azioni di Tesla, con una conseguenza positiva anche sulla crescita dei ricavi del gruppo che nel 2020, ha registrato a fronte di un milione e mezzo di veicoli prodotti e venduti, 31,53 miliardi di ricavi, in rialzo del 28% rispetto al 2019, con le spese operative a 4,63 miliardi (in rialzo del 12%), un margine operativo in rialzo anch’esso del 6,3%. L’utile netto per l’intero 2020 ammonta a 721 milioni di dollari.

L’ingresso sull’S&P 500:
Ma la vera novità che ha contribuito a chiudere in bellezza l’anno precedente per Tesla è stata senza dubbio l’ingresso ingresso sull’S&P 500, l’indice di New York dove sono quotate le 500 società a più alta capitalizzazione degli Stati Uniti.
Si tratta di un traguardo particolarmente ghiotto per l’azienda di Elon Musk, che già si era vista rifiutare l’ingresso nel paniere solo pochi mesi prima gli enti regolatori avevano giudicato il titolo troppo volatile per poter garantire una certa sicurezza agli investitori.
Tesla acquista di fatto, quelle garanzie e quella stabilità in grado di vincere anche i più scettici sul titolo.

Investire nelle azioni Tesla:


Se sei interessato a investire nelle azioni Tesla, oppure se sei interessato a fare trading sulle azioni americane, dovrai aprire un conto di trading presso un broker abilitato all’accesso sulle borse USA.




CONSIGLI DI TRADING:


TRADER ESPERTO


COME AGISCONO E COSA CONSIGLIANO
I TRADER ESPERTI


Vuoi Informazioni?
Richiedi direttamente online

Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

Clicca il bottone per accedere alla

PROVA GRATUITA
Riempi il modulo