8 novembre 2022: Non è un martedì "turn around".

Tol Communication Srl

di Marco Bernasconi



  • Ieri il mercato americano, e con esso il suo indice benchmark di riferimento l'SP 500 ha chiuso in rialzo, ma con volumi in calo, e i titoli non si sono confermati per gran parte della seduta.

  • Tutto sembrava pronto per una rottura al rialzo anche se non mi convinceva del tutto, per la mancanza di conferma delle obbligazioni e del dollaro americano.


  • Ieri fino alla campanella di chiusura di Wall Street l'impostazione dei grafici obbligazionari è continuata a migliorare, dando un'immagine alla ripresa del mercato azionario più completa di quanto sarebbe stato se si fosse guardato solo la forza dei vari settori.


  • Il dollaro ieri è sceso più di quanto mi aspettassi e molto velocemente, i beni reali sono saliti, con l'unica eccezione del rame in controtendenza con la sua chiusura negativa.


  • La dinamica quotidiana relativa alle alle cripto oggi è isolata e non creerà conseguenze al resto del mercato.


  • I metalli nobili oggi offrono uno spettacolo piacevole per i compra-tori, e giustificano ampiamente il mio cambiamento di opinione già espresso nelle passate settimane e riconfermato per quelle a venire verso un consolidamento con volumi in calo a dimostrazione che non c'è molta disponibilità a scendere da questi livelli.


  • Per quanto riguarda i livelli odierni dell'S&P 500, 3.815 deve essere mantenuto come supporto, mentre 3.848/3.855 rappresenta una solida resistenza che può essere superata solo in caso di un'aumentata propensione al rischio dei titoli obbligazionari. Proprensione al rischio che giudico molto difficile realizzarsi nella sessione odierna.

  • Vediamo se arriverà una sorpresa su questo fronte. Il trend di medio termine comunque è al rialzo ed è solo una questione di tempo prima che si realizzi, dipenderà molto dal dato IPC che uscirà giovedì, che se confermerà che il picco dell'inflazione è stato raggiunto è probabile che questo livello venga rotto al rialzo, sperando anche nell'aiuto delle elezioni di medterm.


  • Insisto su questo concetto perché vorrei che fosse ben compreso da chi mi segue, questo rialzo sarà un rialzo limitato nel tempo e sarà aiutato da fattori stagionali e statistici , potrebbe continuare insieme ai rialzi delle materie prime e dei metalli nobili fino al punto in cui arrivati al primo trimestre del 2023, i mercati azionari si chiederanno:
    "ma su quali presupposti siamo saliti fino ad oggi?" E qui tireremo le somme.





  • Grazie per aver letto sul mio sito web l'analisi gratuita di oggi.
    Su Marco Bernasconi trading potete abbonarvi al blog
  • che vi mostra le mie operazioni sui miei portafogli:
  • portafoglio Azionario Italia Usa; qui

  • portafoglio Futures europei e americani; qui

  • portafoglio Commodities Bitcoin e Index; qui

  • portafoglio Mercante in fiera; qui

  • portafoglio Progetto One shot; qui

  • Abbonamento all'”Analisi Operativa Quotidiana” su base annuale a €100.
    Con indicazioni che possono essere sfruttate a fini operativi su: Mercato azionario americano, Oro e argento, Petrolio, Rame, Bitcoin.

  • Vuoi Informazioni?
    Richiedi direttamente online

    Compila il modulo, ti contatteremo per fornirti tutte le informazioni. Approfitta dell'esperienza di Marco Bernasconi sui mercati finanziari

    Clicca il bottone per accedere alla

    PROVA GRATUITA
    Riempi il modulo